Lou X - La Realtà, La Lealtà e Lo Scontro (Cover Album)
Lou X - La Realtà, La Lealtà e Lo Scontro (Cover Album)

Leggi il Testo Stati D’Ansia Lou X. “Stati D’Ansia” è una canzone di Lou X estratta dall’album “La Realtà, La Lealtà e Lo Scontro” (1998). Stati D’Ansia Lyrics

Testo Stati D’Ansia Lou X

Movimenti circolari, c’è chi mette in pratica
In una cospirazione sistematica
Per la gente che va cercando vie di uscita
Chi gliel’ha promessa dov’è finito
Forse passa dove la tensione non resta bassa
è una situazione che prende forma di minaccia
Passaggi, messaggi chiusi in una boccia
Ma il vaso sbocca basta una goccia
Senti il vento in cerca sentimento avverti
Non tranquillizzarti sui compromessi
Mo la senti l’aria un profumo forte tipo papaya
Se le merde sono migliaia salteranno in aria
Rivolta in metrica per fare danno
Per capire un trucco l’ho studiato con l’inganno
Perciò mo t’avverto se cerchi il flow e non diverto
Non è colpa mia ‘ngul’a mammete e alla polizia
Ma afferra il senso in quello che penso
Come un inferno la strada sa d’asfalto e d’incenso
C’è chi la disprezza, chi la calpesta
Chi la sogna luccicare come un presepe alla finestra
C’è qualcuno che mi viene incontro
Io respiro forte
Sale piano il mio pensiero che avverrà uno scontro
Come risale a botta questo pezzo
Scusate merde ma a stare in pace non ci riesco

Stati d’ansia come l’aria che sale calda dentro l’anima

Se raffiguro male, se non è reale dillo tu
Zero virtuale per me il cielo è meno blu
Porterò pazienza se perdo in partenza
Risale l’ansia siccome ansima, la fuori grandina tanto
E intanto una voce affila il canto
Prendo e dò di petto ma di rimando
Come Cabal, mangia ganja, tutti si sentono in gamba
Ma lu ‘cchiù fregno dice solo che s’arrangia
Tra chi s’allarga e pensa di partire in quarta
S’affoga dopo metterà la retromarcia
Di infami e due di coppe vado a caccia
Il resto mancia, in equilibrio manco fossi una bilancia
In tiro brucia in petto l’aria che respiro
E chi non c’ha più fiato casca come birilli
E chi vuole una farsa vada dagl’imbecilli
Troppi mc figli dei Milli Vanilli
Ma è un’ipocrisia e non finisce mai
Come il prezzo da pagare per chi in mezzo a li guai
Staj per dare un senso della coscienza
Un dannato non può farne senza
Se mi comprendi è una forza che si basa sul rispetto
Per chi ha un cuore che gli batte con là sopra un granchietto fatto a mano disadattato come il mio congedo
Non passa tutto e di piacere a tutti non mi frego

Stati d’ansia come l’aria che sale calda dentro l’anima

L’apocalisse è lontana ma che vuoi che sia
Se al telefono ogni smanceria con la donna mia
Se l’ascolta un agente della polizia
Volta per volta, c’è chi cerca una strategia
Me è cosa mia e non è loro
E se un maiale mena la pietà non gliela imploro
Non ci sta problema mena più forte se vuoi farmi del male intanto aspetto una mossa falsa per attaccare
E la pelle più tagliente di una chela sarà
E la nazione dei dannati si rivolterà
Non sarà quel che sarà ma sarà
Costa Nostra o costruiremo il nostro mondo
O scaveremo una fossa in fondo
A una vallata dove si depone una carcassa
Ormai consumata, tutta facciata come un ballerino danza
Sulla mia panza come un pendolo
Piglia la goccia in stati d’ansia

Stati d’ansia come l’aria che sale calda dentro l’anima

Testo Stati D’Ansia Lou X