Asp126 e Ugo Borghetti - Senza Ghiaccio (Album)
Asp126 e Ugo Borghetti - Senza Ghiaccio (Album)

Leggi il Testo Notte Assurda Asp126 e Ugo Borghetti. “Notte Assurda” è una canzone di Asp126 e Ugo Borghetti feat. Pretty Solero estratta dall’album “Senza Ghiaccio”. Notte Assurda Lyrics

Testo Notte Assurda Asp126 e Ugo Borghetti Pretty Solero

Lei passa la giornata sanguinando dai suoi occhi
Io certe notti
Sto sempre a esagerare, lasciami fare
Lasciami stare, ehi-yeh
Io passo la mia vita con chi voglio bene
Tutte le sere
D’inverno in riva al mare, lasciami stare
Lasciami stare, ehi

Un battito di ciglia che mi pare che è passato
Da quant’è che ‘n ci vediamo?
Ma te quanto ‘n sei cambiata
Mamma mia m’ha preso un colpo
Quasi voglio cambia’ strada
Quanno che t’ho incrociata ieri l’altro
Quella serie di stronzate sulla voglia di cambiare
Che t’ho detto quell’estate, mo l’ammetto, so’ cazzate
Non c’ho voglia di cambiare, né d’essere normale
Non ne vale la pena o quantomeno non mi va
E poi ‘sta mattina, ma che bomba di giornata
Il sole mi bacia le occhiaie
Ed esse triste è curiosamente bello
Così mi pare, ma non so il perché

Cinque di mattina
Una bottiglia quasi finita
Io passo un’altra notte assurda
Pe’ essere sicuro che
Non me so’ perso niente in questa vita

Lei passa la giornata sanguinando dai suoi occhi
Io certe notti
Sto sempre a esagerare, un bacio in riva al mare
Lasciami fare, ehi, ehi-yeh
Io passo la mia vita con chi voglio bene
Tutte le sere
D’inverno in riva al mare, pure d’estate
Lasciami stare, lasciami fare, ehi

In piazza sempre la stessa gente
E er sole in alto splende
Spendere soldi in droga come un deficiente
Il tuo sguardo non mente
Eravamo belli insieme
Ora ridi co’ quelle quattro sceme
E ti guardo mentre ti allontani
Nato impicciarolo, solatore e morirò de reati
Portami i soldi domani, non faccio foto ai pacchi
Sennò i contatti me tajano mano e contanti
Fanno i sveji, ma poi li trovi a piagne fori al Sert
Ventisei anni che sto ar mondo, tredici che fotto co’ ‘sta merda
Stasera tranquo per te
Stasera amerò qualcuna che non sei te, uoh

Cinque di mattina
Una bottiglia quasi finita
Io passo un’altra notte assurda
Pe’ essere sicuro che
Non me so’ perso niente in questa vita

Lei passa la giornata sanguinando dai suoi occhi
Io certe notti
Sto sempre a esagerare, un bacio in riva al mare
Lasciami fare, ehi, ehi-yeh
Io passo la mia vita con chi voglio bene
Tutte le sere
D’inverno in riva al mare, pure d’estate
Lasciami stare, lasciami fare, ehi

Testo Notte Assurda Asp126 e Ugo Borghetti