Il rapper e produttore torinese Litothekid, (pseudonimo di Paolito fondatore del gruppi Duplici) presenta un nuovo format che ricorda quello del più famoso “Real Talk”.

Paolito
Paolito nel Substrato Studio

La particolarità è che gli mc invitati a “uccidere la traccia” (Kill the beat) sono tutti provenienti dalla scena torinese, e si esibiscono su beat inediti di Paolito all’interno del Substrato Studio di cui è proprietario.

Il primo ospite è stato Lince, nato con il collettivo Milizia Postatomica, ma proiettato poi in una carriera solista che l’ha portato a pubblicare l’album “Lincertezza” che ha visto tra gli ospiti anche Willie Peyote e Murubutu.

Il secondo ospite in raltà è un duo: Brattini al microfono e Feib a coadiuvare Litothekid alle macchine.

Gli appuntamenti con Kill the Beat andranno avanti per tutta l’estate per un totale di 5 episodi, che verranno trasmessi sul canale Youtube del Substrato Studio.