Mostro
Mostro

Leggi il Testo Tu non mi conosci Mostro. “Tu non mi conosci” è una canzone di Mostro estratta dall’album “Sinceramente Mostro“. Tu non mi conosci Lyrics

Testo Tu non mi conosci Mostro

Tu mi hai visto per terra, con il sangue sul viso
Con la morte distante ad un metro
Poi mi hai visto in piscina con due troie vicino
In cima a quel grattacielo, davvero
Ah, mi son risvegliato al piano zero
Un vestito su misura tutto nero
Esco dall’hotel, devo prendere un aereo
Ma lascerò una mancia di 666 euro
Il diavolo cambia forma
A volte rappa d’amore oppure scrive ‘sta bomba
Tu che mi chiedi solo se il vecchio me ritorna
Cosa vuoi che ti risponda se non: “Fammi una pompa”
Oh, pare che hai visto la Madonna (Oddio)
Invece è la mia faccia sul tanga della tua donna
E visto che ho capito che sei tu quello che conta (Uh)
Intanto prendi questo e dimmi tutto a quanto ammonta

No, tu non mi conosci però parli di me
Con quella faccia da cazzo, che poi parli di che?
Da quanto non ci vediamo, chiediti il perché
Frate’, non sai come sto, sto molto meglio di te

Sono cambiato, do ragione a loro (Loro)
Credo negli altri e pratico il perdono (Perdono)
Quindi ripetete in coro:
“Non ascolto Mostro perché adesso è troppo buono” (Troppo buono)
Ah, ho visto pure che ha un nuovo ragazzo (Ehi)
La foto in cui ti bacia sul terrazzo (Mhm)
Molto bella, però fammi un favore
Chiedigli che sapore c’ha il mio –
Quando rappo questa merda tutti quanti stanno zitti (Ah)
Ma il mio disco va sentito, i vostri dischi già sentiti
Ma che sia “Cani Bastardi” o sia “Supereroi Falliti”
Ho sempre uno dei migliori flow che siano mai esistiti (Yeh)
Ah, stanotte guida il destino, siedo al passeggero (Ah)
Mi fido della vita, io guardo fuori dal vetro
Passato che mi segue, ma va tutto bene, credo (Ah)
Finché mi passano due tiri dai sedili dietro (Yeh)

No, tu non mi conosci però parli di me
Con quella faccia da cazzo, che poi parli di che?
Da quanto non ci vediamo, chiediti il perché
Frate’, non sai come sto, sto molto meglio di te
No, tu non mi conosci però parli di me
Con quella faccia da cazzo, che poi parli di che?
Da quanto non ci vediamo, chiediti il perché
Frate’, non sai come sto, sto molto meglio di te

Mostro - Sinceramente Mostro
Mostro – Sinceramente Mostro

Testo Tu non mi conosci Mostro