Leggi il Testo Re Mida Lazza. “Re Mida” è una canzone di Lazza estratta dall’album omonimo “Re Mida” (2019). Re Mida LyricsTesti Album Re Mida

Testo Re Mida

Faremo un pic nic sulla mia camicia Burberry
Sperando che non piova come a Carnaby
Siamo arte di strada come Banksy se non ci credi guardami,
Dopo appendi il mio disco in una gallery
Ho promesso a un paio di persone che daranno Zzala al cinema
Mi auguro che tua madre ti libera
sbaglio i congiuntivi ho la licenza poetica
Il tuo rapper frate inizia lunedì si licenzia domenica
Mamma ti regalerò una Birkin,
Non fermano il diavolo che ho dentro questi Kingpin,
Faccio parte di quelli tenuti zitti
Per questo a certi manager preferisco gli sbirri
metà di voi non sa di cosa parla,
Vive di una foto e di corre a commentarla,
Fra’ non c’è mai stata storia, fai un pezzo e chiamalo vittoria, così forse puoi cantarla

Non seguo né consigli né guida (x2)
Spegnimi il fuoco usando benzina (x2)
La testa gira sono a tremila (x2)
Se metto bocca è oro Re Mida (x2)

Sono un figlio dell’odio come Sahid,
Lei aspetta il mio singolo più di un figlio,
Non puoi provare la mia vita, o la mia tipa, se vuoi puoi provare invidia da zitto
Il tuo idolo ha mangiato a casa mia
Quando ancora ci giocava, ma per me era già lavoro.
Ho imparato due lezioni, sono tutti arrivisti e mio padre cucina meglio del loro
Sono quello che alla foto di classe non c’era, perché di stare in mezzo altri non mi fotteva, pensavo a togliermi un problema, a una due posti nera, a del cristal sul suo fondo schiena,
Compro una casa nuova, e un’altra la metto al polso, nemmeno la leggo a ma sai che il mio tempo ha un costo
fisso questi finti delinquenti, tutto ridicolo
So che quelli balordi davvero non te lo dicono

Non seguo né consigli né guida (x2)
Spegnimi il fuoco usando benzina (x2)
La testa gira sono tremila (x2)
Se metto bocca è oro Re Mida (x2)

Lazza Re Mida
Lazza Re Mida

Testo Re Mida Lazza

Seguici su INSTAGRAM - FACEBOOK