Gianni Bismark - Nati diversi (Album)
Gianni Bismark - Nati diversi (Album)

Leggi il Testo Quello Vero Gianni Bismark. “Quello Vero” è una canzone di Gianni Bismark estratta dall’album “Nati Diversi” (2020). Quello Vero Lyrics

Testo Quello Vero Gianni Bismark

Ah-ah, ehi
Ah-ah, eh, ah

Sputo fumo, io so’ quello vero
Fumo quello vero
Non gioca’ nemmeno
Non me guarda’ dietro
Avverto, c’ho le guardie dietro
Corro senza damme un freno
Sento freddo, dammi un ferro
Quando sto con frero
Quando parlo nun me ripeto
Ma ripeto sempre stesso sbaglio
Io nme sdraio quando dormo
Dormo in piedi, famo i seri
Per due soldi e scendi
Scegli da che parte stare
Da noi ladri oppure dagli sbirri
Ascolta ‘sti consigli che te damo
So’ Tiziano, mica Gianni
Guardami nell’occhi quando parli
Qua pensate solo ai sordi
Siete sordi
Voglio il posto pe’ ‘sto cinema pe’ nobili
Siamo sempre i soliti
Voglio cuscini così morbidi
Da mettece il fumo dentro e fare tanti sogni
Ah-ah (Ehi), quando se vedemo in scena allora famo i conti

Guarda che glie ho fatto da solo
Non mi ha aiutato nessuno
Vengo a rompete il culo
Ah, qua non c’è niente di tuo
Ah, così puoi levare il dubbio
Ancora faccio i salti, ti giuro
Faccio n’altri du’ tiri
Me rimetto a lavoro
Ah, non lo guardo il futuro
Ah, rimanemo nel buio

Vive col pensiero de fa’ sempre meglio
Ho fatto i soldi in un appartamento
Ho fatto i buchi sul cemento in strada
Ai tempi de quando stavo più fresco
Quando stavo attento
Quando ce stavo dentro, quando stavo in mezzo
Abbiamo occhi grandi e sogni infranti
Abbiamo fatto danni per sfogarci
Mo non lamentarti
Non c’era un lavoro
Io ho dovuto rinventarmi
Nei vent’anni ho fatto più cose che te in vent’anni
Giochiamo ad armi pari disse un vecchio sola
Allungame la mano con il fumo sopra
Giocate a carte false, girate da ‘na parte
Girano tante guardie, impara a prende’ le distanze
Non so come fate a di’ che tutto grande
Tutto cade con meno de du’ secondi e tutto tace
Quando se vedemo al cielo allora famo i conti

Guarda che glie ho fatto da solo
Non mi ha aiutato nessuno
Vengo a rompete il culo
Ah, qua non c’è niente di tuo
Ah, così puoi levare il dubbio
Ancora faccio i salti, ti giuro
Faccio n’altri du’ tiri
Me rimetto a lavoro
Ah, non lo guardo il futuro
Ah, rimanemo nel buio
Guarda che glie ho fatto solo
Non mi ha aiutato nessuno
Vengo a rompete il culo
Ah, qua non c’è niente di tuo
Ah, così puoi levare il dubbio
Ancora faccio i salti, ti giuro
Faccio l’altri du’ tiri
Me rimetto a lavoro
Ah, non lo guardo il futuro
Ah, rimanemo nel buio

Testo Quello Vero Gianni Bismark