Leggi il Testo Povero te Lazza. “Povero te” è una canzone di Lazza prodotta da Low Kidd ed estratta dall’album “Re Mida” (2019). Povero Te Lyrics

Testo Povero te Lazza

Seduto a farle nel bus
Tu fai pisciare Mel Brooks
Non mi allisciare rappo da 10 anni fra non puoi ammazzarmi Deadpool
Ho le ali senza Red Bull
Col primo disco un bel tour
Mi vengo a fottere la scena frate su un cavallo bianco Ben Hur
Non mi cambia la fama
Nemmeno ‘sta grana
Non mi cambiano i piani
Frate anche da ricco mangerò con le mani
Come se non sapessi che non è educato, parlo a bocca piena, pure se ti fa schifo ho una gafi di fianco,
Glielo dice il mio polso, che non è il mio tipo,
Ti alzo un dito medio, come in piazza affari,
Meno male sta roba mi tiene di impegno, o ero in piazza a farmi,
Cosa ti alzi fare, l’unico Zzala, dalla zeta alla a, dalla a alla zeta, l’unico Zzala, sono il migliore in campo, mica Zalajeta
Chi la fa la aspetti, chi la fa la accenda, stai parlando di niente mi fai conti in tasca, fra’ mi sembri mia drema,
Per la scena sono tipo il prof di recupero, si recupero crediti, mi recuperi credici, vuoi ‘sta catena, ma tu non te la meriti, no che non te la meriti

Non mi davi un roue
Ora gridano il mio nome
Fermo il tempo come Dalì
Spacco per terra 2 Rolex
Wooo, povero te, mi volevi morto
Wooo, povero te, se mi hai dato torto,
Wooo, a un metro da terra con ‘ste louboutin
Non pestarmi i piedi fra’ o povero te

Chissà che cosa dici di me
Fra’ vai tranquillo mica mi offendo
Tu sei il disco dell’anno di sto weekend
Pensa che a qualcuno è andata peggio
Tipo a quelli col tavolo nel privè,
Che smezzano in 20 un Dom Perignon
La mia nuova tipa sembra Cèline Dion,
Spende tutti i soldi da Cèline e Dior
A fare il panico live
Non l’ho imparato dai libri
Oro alle mani klondike
Tattoo alla Nicolai Lilin
Brindo a ogni mia cicatrice,
Il mio nome non lo fai te
Perché sai che non si dice
Tipo ma però o tipo il Fight Club
Scuola senza gli studi
Fuori per sto big booty
Siamo il meglio Rick Rubin
Giorno e notte Kid Cudi
Niente infami kidd chiudi
Ei
Con me non ci discuti
Anzi dimmi mi scusi
4 poveri illusi
Pensano che a farli grandi per sfamarsi basti un palco al Wind music
Finisco un altro pacchetto di siga
Le spalmo i soldi addosso come nivea
Tengo gli affari via dalla famiglia
Mai scarpe uguali due volte di fila

Non mi davi un roue
Ora gridano il mio nome
Fermo il tempo come Dalì
Spacco per terra 2 Rolex
Wooo, povero te, mi volevi morto
Wooo, povero te, se mi hai dato torto,
Wooo, a un metro da terra con ‘ste louboutin
Non pestarmi i piedi fra’ o povero te

Lazza Re Mida
Lazza Re Mida

Testo Povero te Lazza

Seguici su INSTAGRAM - FACEBOOK