Testi CanzoniCarl Brave - Parco Gondar (Testo) feat. Coez

Carl Brave – Parco Gondar (Testo) feat. Coez

-

Leggi il Testo Parco Gondar Carl Brave. “Parco Gondar” è una canzone di Carl Brave estratta dall’album “Notti Brave” (2018) di Carl Brave. Parco Gondar Lyrics

Parco Gondar di Carl Brave vanta l’eccezionale featuring con Coez.

Testo Parco Gondar Carl Brave

Ye ye ye ehi

Ti ho chiamato il diciannove dopo quella foto in po-po-pose
Ho detto: “Andiamo”, hai detto: “Dove? Come? non mi fido che sei un grande attore”
E non so
Affogo il sonno sotto le pezze
Magliette stese sul balcone morsicate da mollette
A cena tonno e scatolette e poi birrette
A Parco Gondar il sole non c’abbronza mai
Apprezza, anzi ma
Lei gioca a fare l’ultima romantica magica
Andiamo per i trenta con le posate in plastica
Stavo senza tuta all’ora di ginnastica
Parto all’inseguimento di una Mini della RedBull
Stormi di PR in strada che s’accollano
Rifiuto un’altra russa, dopo sto un po’ a Facebook
Scrivo l’inghippo al volo come fossi un matador
In vacanza con un solo jeans
Ti ho cioccata con la tua bff
Mi è scesa una lacrima di gin, eh
Parla a gesti, pare che gioca al gioca-jouer

E io che già ragionavo per due
Ballavi ti tenevo per la gonna
Cercavo l’ombra
A Parco Gondar
E io che già ragionavo per due
Scappavi e ti tiravo per la gonna
Cercavo l’ombra
A Parco Gondar

In mare i cavalloni al trotto, s’è ritirato Totti e so’ quasi ventotto
So’ baci a mezza bocca, ci so’ rimasto sotto
Ti cerco nella vodka, ma poi non trovo posto
Farà gnorri-gnorri, ehi
Dove? Corri-corri, ehi
Abbassiamo i toni, si
Vorrei dieci Oki, ehi ehi
So quanto di lei lo può vedere pure un cieco
Vorrei abbracciarti però resta a mezzo metro-o-oh
Non so come andrà, non c’ho la palla di vetro
So solo che amo quel vedo/non vedo
E non capisco ancora quei tuoi punti e virgola
Ti vorrei ogni mattina come in edicola
Vieni a casa mia con me

E io che già ragionavo per due
Ballavi ti tenevo per la gonna
Cercavo l’ombra
A Parco Gondar
E io che già ragionavo per due
Scappavi e ti tiravo per la gonna
Cercavo l’ombra

Quando m’hanno puntato una pistola
Il giorno dopo io l’ho detto a scuola
Ero tranquillo, forse solo scemo
A volte se mi sei vicino tremo
Quando m’hanno puntato una pistola
E il giorno dopo io l’ho detto a scuola
Ero tranquillo, forse solo scemo
A volte se mi sei vicino tremo, oh-oh-ohh, oh-oh-ohh
A volte se mi sei vicino tremo, oh-oh-ohh, oh-oh-ohh
Oh-oh-ohh, oh-oh-ohh

Testo Parco Gondar Carl BraveInfo Album Notti Brave

Le ultime

Fuori il video di “Il tuo Romeo” pezzo estratto dall’album di Puro e Noà (Rockwilderz ent.)

"Guerriero del suono" è l'album pubblicato qualche mese fa da Puro e Noà, entrambi del collettivo londinese Rockwilderz Ent....

Disponibile il vinile dell’album “Splendente” che celebra i 30 anni degli OTR

Forse passato un pò in sordina, l'album "Splendente" è stato pubblicato l'anno scorso per celebrare i 30 anni di...

Il duo partenopeo Voga pubblica il nuovo singolo “Io e te”

Il duo napoletano nato dalla collaborazione tra Enrico Esposito e Lorenzo Biscione noto con il nome "Voga" ha pubblicato...

“10042” il nuovo progetto che dà voce alla realtà di Nichelino

Chi mastica di hip hop italiano da qualche anno avrà familiarità con il nome "Nichelino". E' da questo comune...

Interviste

Intervista a Tusco: uso il freestyle come “stretching” prima di scrivere un pezzo

Il rapper pavese Tusco ha vissuto un 2022 piuttosto...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!

buy windows 11 pro test ediyorum