Testi Canzoni883 - Il Grande Incubo (Testo)

883 – Il Grande Incubo (Testo)

-

Leggi il Testo Il Grande Incubo 883. “Il Grande Incubo” è una canzone degli 883 (Max Pezzali e Mauro Repetto) estratta dal loro terzo album “La donna il sogno & il grande incubo” (1995). Il Grande Incubo Lyrics

Testo Il Grande Incubo 883

Notte strana quasi lugubre
Senza luna, stelle, lucciole
Prego che tu non ti accorga mai
Dei miei fari dietro che ti seguono
Mi stai scorazzando fuori città
Chissà questa dove mi porterà
L’asfalto è ormai finito, tu dove sei
Poi di colpo nelle ossa un brivido
Una vecchia casa e la tua macchina che
Ferma sotto quell’insegna mi fa leggere
“benvenuti al Dream Motel”
La Donna, il Sogno & il Grande Incubo
Questa notte incontrerò
Mentre nel mondo tutti dormono
Forse anch’io mi sveglierò
Con la sveglia scarica ormai
E con mia madre che mi dice “dai
Come fai tutte le volte a non svegliarti mai”
E tutto questo finirà così ma adesso sono qui
L’uomo dietro al banco della hall
Un tipo losco che di più non si può
A bassa voce si avvicina a me
“nella stanza 106 la attendono”
Un corridoio che non finisce mai
Finalmente arrivo alla 106
In penombra dentro ci sei tu
Le tue gambe lunghe che si muovono
Ma la stanza accanto è aperta e vedo che
Tutti i miei giocattoli, i miei sogni, i miei perché
Sono in una stanza del Dream Motel
La Donna, il Sogno & il Grande Incubo
Vado e non mi fermerò
Mentre nel mondo tutti dormono
Così anch’io mi sveglierò
Con la sveglia scarica ormai
E con mia madre che mi dice “dai
Come fai tutte le volte a non svegliarti mai”
E tutto questo finirà così ma adesso sono qui
Prendo le mie cose e scappo via
Devo raggiungere la portineria
Ad ogni costo devo uscire di qui
Però tutti nel motel si svegliano
Sento i passi correr dietro di me
Un cacchio di seconda uscita non c’è
Finalmente sono fuori di lì
Poco prima che Loro mi trovino
In fondo al viale la tua auto e dentro te
Ma stavolta non ti seguo più nemmeno se
Me lo regali il Dream Motel
La Donna, il Sogno & il Grande Incubo
Vado via e non tornerò
Mentre nel mondo tutti dormono
Poi anch’io mi sveglierò
Con la sveglia scarica ormai
E con mia madre che mi dice “dai
Come fai tutte le volte a non svegliarti mai”
E tutto questo finirà così a un secolo da qui

Testo Il Grande Incubo 883

Le ultime

Ranzy presenta il pezzo “Diamante” contro la violenza sulle donne

In concomitanza con la giornata contro la violenza sulle donne che si celebra oggi 25 novembre, vi presentiamo il...

La nuova posse track “calcistica” di Nema e Max Fogli: Copa Mundial

Nema e Max Fogli l'hanno rifatto ancora... dopo 4-4-2 pubblicata nel 2019, ecco un altra posse track dedicata al...

Intervista a Oyoshe: la collaborazione con Rome Streetz e l’amore incondizionato per l’Hip Hop

Abbiamo incontrato il rapper (e producer) napoletano Oyoshe che sta lavorando ad un nuovo album solista ed è reduce...

Inoki racconta la storia dell’hip hop italiano a Real Talk

Il format Real Talk lo conosciamo tutti, è una figata ed è diventato un punto fermo per tutti gli...

Interviste

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!

buy windows 11 pro test ediyorum