Manifesto pubblica “Trasher Things”. Un viaggio tra vuoti ancora da colmare.
Manifesto pubblica “Trasher Things”. Un viaggio tra vuoti ancora da colmare.

Massimo Miolli, 32enne di Lainate (MI), in arte Manifesto; con 9 singoli all’attivo, si affaccia sulla scena con il suo primo album “Trasher Things”.

Il concept, composto da 8 tracce che spaziano dalla Trap alla Techno passando per il Pop, è “un viaggio tra vuoti ancora da colmare…” come lui ama definirlo: strofe rabbiose, flash di extrabeat e ritornelli intensi.

Forte di contenuti e stili tra loro differenti, 6 strumentali su 8 sono state composte da lui stesso, i suoi testi sono pregni di esperienze di vita: anni di particolare depressione, tossicodipendenza, paure e domande che ancora oggi non trovano risposta ma anche di amore e di rinascita.

Lui, che ha sconfitto la tossicodipendenza dopo 5 anni di percorso nella Comunità di recupero di San Patrignano, è pronto per mettere nella musica tutto se stesso, nel bene e nel male, perché come sostiene: “ho scelto il nome Manifesto perché la musica, per me, dev’essere un veicolo emozionale attraverso cui raccontarmi…. non deve piacere per forza e non deve piacere a tutti; è la mia musica e non è la musica di tutti!”.

Nel disco è presente anche il featuring “Rapzombie”, una bombtrack nata dalla stretta collaborazione con Ted Bee, di cui tutti conosciamo bene la potenza di fuoco!

Manifesto Trasher Things Streaming