La Menace
La Menace

Da qualche giorno sulle mie bacheche è comparso un nome nuovo. Son distratto, non capisco. Poi leggo Prod. Boston George. Boston è sinonimo di garanzia. Quindi decido di capirne di più, guardo X10 il primo video del progetto La Menace e poi decido di chiamare i ragazzi per fare due chiacchiere al volo.

La Menace e Boston George, come vi siete conosciuti?

Ci siamo conosciuti diversi anni fa in Abruzzo, siamo di due zone differenti ma ci vedevamo spesso alle serate o nei locali finché non ci siamo ritrovati a Milano nella stessa casa, nel Bando, dove abbiamo cominciato a lavorare alle prime cose.

Come nasce questo progetto?

Nasce in modo molto naturale. Come anticipato prima abbiamo cominciato a fare le prime cose nel “Bando”, ovvero un piccolo appartamento di quasi 30 metri quadri dove abbiamo vissuto insieme per qualche mese, passavamo le giornate principalmente a fare musica e a distanza di un mese avevamo già un progetto solido in mano. Quindi abbiamo deciso di fare una selezione del materiale che avevamo registrato tra bozze e provini, e ci siamo concentrati sul primo prodotto ufficiale da fare uscire. Così nasce il singolo “X10” e il
progetto “La Menace”.

Che obiettivo si pone questo progetto (tipo di musica, sonorità, stile)?

Quello che raccontiamo lo facciamo veramente e questa è una delle grosse
differenze rispetto alla scena trap italiana. Quello che abbiamo ce lo siamo guadagnati da soli e l’obiettivo è quello di ottenere sempre di più con la nostra musica. Il progetto si basa sul raccontare e condividere attraverso i brani quello che si vive quotidianamente senza inventarci storie, portare ed affermare la nostra sonorità esprimendo contenuti molto forti ed espliciti, la cosa ovviamente ha i suoi aspetti positivi e negativi, ma siamo così e non ci poniamo filtri da nessuna parte, sia nella musica, sia su Instagram, ma sopratutto nella vita di tutti i giorni.

Parlateci di questo primo pezzo, X10

Il singolo “X10” nasce come uno sfogo personale, parla di quelle che sono le nostre abitudini giornaliere in maniera esplicita, come spiegato prima. Per il video ci siamo semplicemente limitati a chiamare i registi e lo abbiamo girato in casa, le cose che c’erano sul tavolo erano li ammassate da giorni e sono state riprese e montate insieme ai vari
playback. Abbiamo curato ogni aspetto per creare un prodotto che fosse di forte impatto ma con un suono e un’immagine curati nei particolari. Il mix e il master del brano sono stati affidati a Patrick “Wave” Carinci, un mix/mastering engineer multiplatino che lavora con i migliori artisti nazionali e internazionali come Gue’ Pequeno, Emis Killa, Vegas Jones, Nitro e molti altri. “X10” è il primo di molti singoli che usciranno a breve, siamo molto produttivi e stiamo spingendo fortissimo, La Menace sta per sconvolgere questa Trap.

La Menace sta per sconvolgere questa Trap…

Chiudiamo la chiacchierata con un’affermazione forte, ma che lascia intravedere grande determinazione, unità di intenti e voglia di dimostrare. Vorrà dire che ci risentiremo tra un po’ per fare il punto, nel frattempo in bocca al lupo ragazzi.