Testi CanzoniAchille Lauro - Ragazzi Madre (Testo)

Achille Lauro – Ragazzi Madre (Testo)

-

Leggi il testo Ragazzi Madre Achille Lauro. “Ragazzi Madre” è estratto dall’album di Achille LauroRagazzi Madre. Oltre al testo Ragazzi Madre puoi vedere gli altri testi di Ragazzi Madre.

Achille Lauro Ragazzi Madre Testo

[Bridge]
Eravamo prima due
Volevamo solo tutto, prenda pure
Quei bambini sono pusher prematuri
Regazzini qui ci muoiono prima di adulti
Noi eravamo i primi due
Ce ne furono parecchi dopo i primi due
Prima dividevo il fumo io da solo, ma
Fino a radice quadrata come l’algebra

[Verse 1]
Come pusher nei quartieri
Ragazzini fanno come i miei amici
Come fossero dei figli
Come i miei raga partorissero bambini
I miei raga con i chili nella pancia
I primi raga cento chili nella stanza
Ti dà la paga come fosse la tua mamma
Questo bambino in piazza ha la camicia bianca
O loro come noi o noi come loro
Recarsi fuori alla finestra come l’odio
Pensare in fondo che era anche un bambino buono
E che questa cocaina frate è il nuovo oro

[Bridge]
Eravamo prima due
Volevamo solo tutto, prenda pure
Quei bambini sono pusher prematuri
Regazzini qua ci muoiono prima di adulti

[Hook] (x5)
E devo dire che gli piace, dire che gli piace

[Verse 2]
Pacchi nascosti in un passeggino
La tua roba? No, grazie, abbasso il giro
La patata bollente la tengo io
Perché casa che splende la voglio anch’io
I frà fumano strati
Sì, carta da parati
Quella roba è come latte e cereali
Fanno cose strane che a farle poi ci rimani
Bambini anche in inverno di notte in pantaloncini
Che state chiusi in casa, soldati coi pacchettini
Per i soldi muoiono determinati
Assunti sulle scale a contratti indeterminati
Tutti schedati e coi numeri controllati
Tre cellulari, ma tutti non intestati
Vanno per la strada, tre turni di straordinari
Hanno con la strada infortuni e ferie pagati

[Hook] (x5)
E devo dire che gli piace, dire che gli piace

[Verse 3]
I raga tredicesima
I raga quattordicesima
Da lunedì fino alla domenica
L’oro al collo come se alla cresima
Fanno soldi alzando i cellulari
Hanno la promozione per chiamare gratis
Per chiamare i loro bimbi
Come i miei raga partorissero dei figli

[Bridge]
Eravamo prima due
Volevamo solo tutto, prenda pure
Quei bambini sono pusher prematuri
Regazzini qua ci muoiono prima di adulti
Noi eravamo i primi due
Ce ne furono parecchi dopo i primi due
Prima dividevo il fumo io da solo, ma
Fino a radice quadrata come l’algebra

[Hook] (x5)
E devo dire che gli piace, dire che gli piace

Achille Lauro Ragazzi Madre Testo

Le ultime

“Hallelujah!” è il nuovo singolo di Sick Boy Simon prodotto da Jack The Smoker

Il rapper e producer sardo Sick Boy Simon pubblica un altro singolo dopo "Guns n Roses" di circa 1...

JK sancisce il suo ritorno con il nuovo album “Supernovae”

Il rapper e producer JK torna a pubblicare nuova musica dopo 5 anni dal suo ultimo progetto e lo...

Metfish: il nuovo singolo con Blue Virus è “Kintsugi”

E' fuori da oggi il nuovo singolo del rapper e producer romano classe '93 Met Fish, che per l'occasione...

Mastafive ci parla del suo nuovo progetto “Euforia Collabo”

"Euforia Collabo" è il nuovo progetto di Mastafive, figura importante per l'hip hop italiano visto che ne fa parte...

Interviste

Mastafive ci parla del suo nuovo progetto “Euforia Collabo”

"Euforia Collabo" è il nuovo progetto di Mastafive, figura...

Intervista a Jap & Paggio: il loro ritorno è “Old but Gold”

"Old but Gold" è l'espressione che usiamo quando parliamo...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!