Vaz Tè e IZI - Benedetta
Vaz Tè e IZI - Benedetta

Leggi il Testo Benedetta Vaz Tè Izi. “Benedetta” è una canzone di Vaz Tè con Izi prodotta da Don Joe & Davide Ice. Benedetta lyrics

Testo Benedetta Vaz Tè Izi

Do-Do-Do-Do-Don Joe
Get this mothafucking Ice

Quello è il mio frate’, fra’, è come il pane
De puta madre, de coca padre
Tutte le cose le ha sdoganate
Tutte le cose che puoi incontrare
So anche quante piastrelle ha sul pavimento
Quante piastrelle c’ha in movimento
Per il mio blocco, per quanto ci sono sotto
Lui c’è più sotto, se per me ha uno sguardo diverso
Anche se hai fatto parecchio cagare
Quella volta non ho affatto rimesso
Sono uno dеi capi della Bandana
E la fama per me non è un fatto riflеsso
Non perdiamoci in chiacchiere
Siamo in mezzo alle macchine
Non puoi essere mio partner
Secondo me devi startene

La verità non è come sembra
Fa qualche buco sulla maglietta
Niente che c’entri con la vicenda
Da me senti come viene detta
Benedetta, benedetta
Per me ti giuro sei benedetta
Voglio restare su un altro planet
Finché mi abituo alla differe—
Benedetta, benedetta
Per me ti giuro sei benedetta
Voglio restare su un altro planet
Finché mi abituo alla differenza

Benedetta, benedetta questa vita anche se sta stretta
Stretta in vita cintura, vi dipingo pittura
Benedetto perché ho detto bene
Ho benedetto la mia giungla insicura
Io vivevo da bastardo perché ero un negletto
Non sapevo che un bastardo è sempre benedetto
Io non stavo dentro il branco, che affetto
Sto crescendo coi miei scheletri dentro il cassetto
Benedetto il pavimento in cui dormivo
Le mie multe, le mie turbe, denunce del condominio
Benedetto il mio diabete, il mio pianeta, le mie ombre
Benedetto chi le cerca, fanculo chi le nasconde
Benedetto chi mi odia, chi mi ama e i miei supporter
Benedetto chi mi loda, è un’allodola, fa la corte
Una rondine che si impiglia ad un’altra perché dipendono
Siamo precipitati, precipizi che divergono
Benedetto pure ciò che non mi piace
Benedetta la Bandana, la famiglia, la mia pace
Benedetto il buio
Vado a letto, sto in silenzio
Sono nato a luglio
Sì, sott’acqua dove ho il vento nei polmoni come fossi lui
Fumo come fossi il fumo dei momenti bui
Chiudo strofe come fossi il Diego dei momenti duri
Perché resto benedetto coi problemi che hanno tutti, Izeh

La verità non è come sembra
Fa qualche buco sulla maglietta
Niente che c’entri con la vicenda
Da me senti come viene detta
Benedetta, benedetta
Per me ti giuro sei benedetta
Voglio restare su un altro planet
Finché mi abituo alla differe—
Benedetta, benedetta
Per me ti giuro sei benedetta
Voglio restare su un altro planet
Finché mi abituo alla differenza

Per me ti giuro sei benedetta
Benedetta, benedetta
Per me ti giuro sei benedetta
Benedetta, benedetta
Per me ti giuro sei benedetta
Benedetta, benedetta
Per me ti giuro sei benedetta
Benedetta, benedetta
Per me ti giuro sei benedetta

Testo Benedetta Vaz Tè Izi