Enzo Dong - Dio perdona io no
Enzo Dong - Dio perdona io no

Leggi il Testo O’ Rass Enzo Dong. “O’ Rass” è una canzone di Enzo Dong estratta dall’album “Dio perdona io no” (25 Ottobre 2019). O’ Rass Lyrics

Testo O’ Rass Enzo Dong

Ehi, ehi, eh, eh, ehi
Yah, ehi, Dong-Donghito
Ehi, yah, Enzo Dong-Donghito
Ehi, yah

Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, ua, fra’, ‘mm si o’ rass
Facc ‘o scem ca guagliona toij, po ess te lass
Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, ua, fra’, ‘mm si o’ rass
Fra’, ma a quant o vinn tu e chesta vaiass
Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, ua, fra’, ‘mm si ‘o’ rass
Facc ‘o scem ca guagliona toij, po ess te lass
Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, fra’, ‘mm si o’ rass
Fra’, quant o vinn tu e chesta grand vaiass

Per entrare in strada io sono il pass, in strada io sono il boss
Fra’, la strada tu l’hai vista, sì, ma solo su YouTube
Io torno a scuola solo per sputare in faccia alla prof
Do una botta alla figlia così poi mi promuovono
Mi sa che hai scambiato una Lambo con la Nissan
Fra’, tra me e la strada è stato amore a prima vista
Cercavi il talento, mi sa l’hai perso di vista
Nel mio quartiere, fra’, già mi chiamano terrorista
In Italia non hai mai sentito un flow così
La tua tipa mi dice: “Sì, dai, continua così”
Io non flexo, io non swaggo, frate’, io ammazzo sul beat
Tu per sfondare c’hai il culo più grosso di Cardi B

Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, ua, fra’, ‘mm si o’ rass
Facc ‘o scem ca guagliona toij, po ess te lass
Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, ua, fra’, ‘mm si o’ rass
Fra’, ma a quant o vinn tu e chesta vaiass
Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, ua, fra’, ‘mm si ‘o’ rass
Facc ‘o scem ca guagliona toij, po ess te lass
Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, fra’, ‘mm si o’ rass
Fra’, quant o vinn tu e chesta grand vaiass

Ua, fra’, ‘mm me raij, ua, fra’, ‘mm me raij
Sceng int o quartier, fra’, vac nta Rai
Ua, fra’, ‘mm me raij, ua, fra’, ‘mm me raij
Fratelli’, si o buon, fra’, ma quand mai?
Ua, fra’, ‘mm si o rass, ua, fra’, ‘mm si o rass
Fra’, si tutt scem, ua ca cumbinass
O sai facc sul serij, nto stereo mo ma pumpass
E quand ric bast fors ta pass
Da bambino credevo che quando pioveva, fra’
Era Gesù che ci stava pisciando addosso
Lo sai che da bambino, fra’, avevo i buchi nell’ombrello
Perciò prendo ogni cosa e non dico mai: “Non posso”
Lo sai, mi fai una sega come Malena
Ti spengo come una candela, vuoi fare Sfera?
Scusa, bro, si è fatto sera, ti vedo appena
Pss, a me che me ne frega? Mi fai un po’ pena

Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, ua, fra’, ‘mm si o’ rass
Facc ‘o scem ca guagliona toij, po ess te lass
Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, ua, fra’, ‘mm si o’ rass
Fra’, ma a quant o vinn tu e chesta vaiass
Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, ua, fra’, ‘mm si ‘o’ rass
Facc ‘o scem ca guagliona toij, po ess te lass
Ua, fra’, ‘mm si o’ rass, fra’, ‘mm si o’ rass
Fra’, quant o vinn tu e chesta grand vaiass
Ua, fra’, ‘mm me raij, ua, fra’, ‘mm me raij
Ua, fra’, ‘mm me raij, ua, fra’, ‘mm me raij
Ua, fra’, ‘mm me raij, ua, fra’, ‘mm me raij
Ua, fra’, ‘mm me raij, ua, fra’, ‘mm me raij

Dong-Donghito, baby, ehi
Zitto, sì, oh, vieni, vieni, vieni, vieni
Da questa parte
Sì, zitto, fra’, fra’
Scusa, piano che stanno dormendo, stanno dormendo
Guardalo, guardalo, guardalo, zitto che ci sente Tony, mannagg ‘o bucchin, ci sente Tony
Cazzo
Apri piano, aspe’, aspe’
Oh-oh
Seguimi, oh, fra’, ho fatto tanto per diventare loro amico, mo ci dobbiamo rubare tutte le collane, mannagg ‘o bucchin’, tu-tutte le collane di Pyrex, di Tony, di Wayne
Eccoli, eccoli, eccoli, guarda, guarda, guarda che roba, guarda i diamanti
Sta-sta-sta-sta-stacca l’antifurto, fra’, stacca l’antifu—
Shh, nella borsa, nella borsa, nella borsa, nella borsa
Ehi, avete preso tutto? Le collane?
Andiamo, via, via
Oh, mannagg ‘o bucchin, so iut a fnì co per ‘nda merd, mannagg ‘o bucchin

Enzo Dong - Dio perdona io no
Enzo Dong – Dio perdona io no

Testo O’ Rass Enzo Dong