Lowlow - Dogma 93
Lowlow - Dogma 93

Leggi il Testo Mondo sommerso Lowlow. “Mondo sommerso” è una canzone di Lowlow feat. Holden estratta da “Dogma 93“. Mondo sommerso Lyrics

Testo Mondo sommerso Lowlow

Quante volte hai detto: “Te l’avevo detto”
Ti guardo attraverso il mio mondo sommerso
Mentre nuoti nel mare delle cose che ho perso
E quante volte hai detto: ”Te l’avevo detto”
Un giorno mi hai perso, ora è tutto diverso
E ti guardo cadere nel mio mondo sommerso
Nel mio mondo sommerso

+Mai, mai pensato a qualcuno che
Non si chiamasse Giulio
Noi siamo senza futuro
Ti stringi a me mentre fumo
Mai fatto male a nessuno
Ma con te, a volte, lo giuro
Tu mi vorresti insicuro
Io per te mi autodistruggo
Non sono il tipo aggrappato alla nostalgia
Ti giuro che è colpa mia se brucia la nostra via
Ma ti guardo e il sole mi passa attraverso
Fra amore e odio ci siamo noi in mezzo

Quante volte hai detto: “Te l’avevo detto”
Ti guardo attraverso il mio mondo sommerso
Mentre nuoti nel mare delle cose che ho perso
E quante volte hai detto: “Te l’avevo detto”
Un giorno mi hai perso, ora è tutto diverso
E ti guardo cadere nel mio mondo sommerso
Nel mio mondo sommerso

Domande perché usciamo insieme
Non c’è un posto dove stiamo bene
Urliamo in strada e la gente ci vede
Ora siamo cenere e una storia è andata
Forse te lo meriti uno scemo che ti ama
Perché la solitudine mi appaga
E i ponti che brucio fanno luce sulla mia strada
Quante cose che non faccio più
Raccontare le mie debolezze per farmi tradire
Come hai fatto tu, solo un altro lunedì blu
Ora no, non ho niente da dirti
E mi annoio pure a divertirmi
Non voglio uscire, quindi uso la tua foto per fare i filtri

+Quante volte hai detto: “Te l’avevo detto”
Ti guardo attraverso il mio mondo sommerso
Mentre nuoti nel mare delle cose che ho perso
E quante volte hai detto: “Te l’avevo detto”
Un giorno mi hai perso, ora è tutto diverso
E ti guardo cadere nel mio mondo sommerso
Nel mio mondo sommerso

Atlandite è esistita, sprofonda nei ricordi
Anche i miti hanno un proprio ciclo di vita
Dicono fosse fiorente
Verde come un cortile fra le chiese bizantine
Ma poi quell’incidente
In città corre una voce, la regina è scappata
Le lacrime del re diventarono una cascata
Così grande ed impetuosa da riempire una vallata
Da quel giorno siamo una città fantasma

+Quante volte hai detto: “Te l’avevo detto”
Ti guardo attraverso il mio mondo sommerso
Mentre nuoti nel mare delle cose che ho perso
E quante volte hai detto: “Te l’avevo detto”
Un giorno mi hai perso, ora è tutto diverso
E ti guardo cadere nel mio mondo sommerso
Nel mio mondo sommerso

Testo Mondo sommerso Lowlow