Testi CanzoniNesli - Lazarus (Testo)

Nesli – Lazarus (Testo)

-

Leggi il Testo Lazarus Nesli. “Lazarus” è una canzone di Nesli pubblicata il 28 gennaio 2022. Lazarus Lyrics

Nesli Lazarus Testo

Mi hanno detto “questo è vino, bevi”
mi hanno detto “prega un Dio e credi”
nella vita che non porta a niente
siamo tutti quanti morti in piedi
mi hanno detto “questo qui è tuo padre”
mi hanno detto “questa qui è tua madre”
nelle strade che mi portano a loro

Da mio fratello ho imparato come scordarsi
a mio fratello ho insegnato a drogarsi

e tutti quelli che mi chiedono “quando?”
rispondo non ci sarà mai un trovarsi
di mia sorella sento un po’ la mancanza
e ringraziarla non è mai abbastanza
e intanto questo tempo che avanza
ci lascia tutti poca speranza
io che mi ricordo di te
tu che ti ricordi di me
tu che non l’hai fatto per me
io che non l’ho fatto per te
questo mondo è fatto per te
questo mondo è fatto per me
tu che andavi a scuola da sola
poi pranzavi sempre da sola

Mi hanno detto “questo è vino, bevi”
mi hanno detto “prega un Dio e credi”
nella vita che non porta a niente
siamo tutti quanti morti in piedi
mi hanno detto “questo qui è tuo padre”

mi hanno detto “questa qui è tua madre”
nelle strade che mi portano a loro
il passato che ho alle spalle scompare

Dagli amici hai capito che non hai amici
e nessuno ti capisce se non hai radici
da questa vita ho imparato chi non sono
e per tutti quelli errori mi perdono
girare in strada senza una meta
cammini da Loreto a San Babila
ce l’hai nell’anima come una lamina
l’amore qui non ci abita
mi hanno detto “questa è la fine”
e stavolta forse è la fine
perchè la distanza tra il bene e il male
se la guardi è troppo sottile
adesso ferma i ricordi
perchè se no fanno male
anche se fingere a volte
è tutto ciò che rimani

Mi hanno detto “questo è vino, bevi”
mi hanno detto “prega un Dio e credi”
nella vita che non porta a niente
siamo tutti quanti morti in piedi
mi hanno detto “questo qui è tuo padre”
mi hanno detto “questa qui è tua madre”
nelle strade che mi portano a loro
il passato che ho alle spalle scompare

Mi hanno detto “questo è vino, bevi”
mi hanno detto “prega un Dio e credi”
nella vita che non porta a niente
siamo tutti quanti morti in piedi
mi hanno detto “questo qui è tuo padre”
mi hanno detto “questa qui è tua madre”
nelle strade che mi portano a loro
il passato che ho alle spalle scompare

Non c’è niente di sbagliato là fuori
non c’è niente di sbagliato in te
come non c’è niente di perfetto
ci sono solo momenti inspiegabili, vuoti immensi
disordine
l’anima e il diavolo
ma il diavolo non esiste
e forse neanche l’anima

Nesli Lazarus Streaming

Le ultime

Fuori il video di “Il tuo Romeo” pezzo estratto dall’album di Puro e Noà (Rockwilderz ent.)

"Guerriero del suono" è l'album pubblicato qualche mese fa da Puro e Noà, entrambi del collettivo londinese Rockwilderz Ent....

Disponibile il vinile dell’album “Splendente” che celebra i 30 anni degli OTR

Forse passato un pò in sordina, l'album "Splendente" è stato pubblicato l'anno scorso per celebrare i 30 anni di...

Il duo partenopeo Voga pubblica il nuovo singolo “Io e te”

Il duo napoletano nato dalla collaborazione tra Enrico Esposito e Lorenzo Biscione noto con il nome "Voga" ha pubblicato...

“10042” il nuovo progetto che dà voce alla realtà di Nichelino

Chi mastica di hip hop italiano da qualche anno avrà familiarità con il nome "Nichelino". E' da questo comune...

Interviste

Intervista a Tusco: uso il freestyle come “stretching” prima di scrivere un pezzo

Il rapper pavese Tusco ha vissuto un 2022 piuttosto...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!

buy windows 11 pro test ediyorum