Testi CanzoniUltimo - La storia di un uomo (Testo)

Ultimo – La storia di un uomo (Testo)

-

- Advertisement -

Leggi il Testo La storia di un uomo Ultimo. “La storia di un uomo” è una canzone di Ultimo estratta dall’album “Pianeti”. La storia di un uomo Lyrics

Testo La storia di un uomo Ultimo

Ah, ero a un passo dall’essere grande
Che poi un passo può esser gigante
“Forza, forza” mi dicono quelli che ho accanto
Lei, è un fiore che illumina marzo
Ho sempre scritto per qualcosa di forte
Il vento porta via con se le mie carte, facce stanche
Se potessi perderesti ma senza pretesti
Senti, siamo schiavi di piccoli gesti
E sentiti anche libera lui le ripeteva
Mentre lei sdraiava i suoi occhi nel cielo
Figlio di un battito nero
Puoi elencare i tuoi difetti
Sto i fissa pure per quelli
Tipo i tuoi modi poco ribelli
In confronto a me che vivo guardando disegni
Sei felice lei le chiese arricciandosi i capelli
E qua non conta quello che è stato
Conta quello che resta
Ma come puoi cancellare il ricordo del sole
A chi ora vive senza una finestra
Non puoi farlo no
Che non puoi farlo no

Ma è la storia di un uomo
Partito per caso
In cerca d’amore
Nel posto sbagliato
Trovò la sua donna
E le chiese un sorriso
Ma lei non rispose, no
E continuò il suo cammino
E da quel giorno fa
Nai, na nai, na na nai na nai
E da quel giorno fa
Nai, na nai, na na nai na nai
E da quel giorno fa

Fa che non trova più un senso e sto posto fa freddo
Lui vagava nei giorni come pioggia d’inverno e cade dall’alto
Sto mondo è stronzo quindi indossa la vita di un altro
Lei tacchi alti e se ne frega di tutto
Quando sei bella certe cose non ti sfiorano, è giusto
Ognuno ha le sue dosi di fortuna
L’amore è lacuna
Si ama ciò che non si ha
Come il giorno ama la luna
E lui la chiama da lontano
È disperato, “Sei ubriaco” lei gli dice
Il sole è appena arrivato
“Come posso non esserlo?”
Guardami insomma, ho gli occhi di un grande ricordo, ma vissuto di fretta
E ho le lacrime in viso, sì lo so che è cretino
Io che ho sempre odiato tutti adesso piango per te
E mi sento un bambino, forse lo sono in fondo
Ma ho attraversato il mare solo per averti accanto

Ma è la storia di un uomo
Partito per caso
In cerca d’amore
Nel posto sbagliato
Trovò la sua donna
E le chiese un sorriso
Ma lei non rispose, no
E continuò il suo cammino
E da quel giorno fa
Nai, na nai, na na nai na nai
E da quel giorno fa
Nai, na nai, na na nai na nai
E da quel giorno fa
Nai, na nai, na na nai na nai
E da quel giorno fa
Nai, na nai, na na nai na nai

Testo La storia di un uomo Ultimo

Articolo precedenteUltimo – Ovunque tu sia (Testo)
Articolo successivoUltimo – Wendy (Testo)

Le ultime

Marracash proclama Fè vincitore della “Google Nest Room Audition”

Il rapper classe 1994 Fè è stato proclamato vincitore della "Google Nest Room Audition", un audizione organizzata da Marracash,...

L’incontro tra The Old Skull e Suarez è una “Mina vagante”

Dopo l'album "Antieroe 3 - The Punisher" il rapper romano Suarez torna a sputare rime crude e lo fa...

Online il nuovo video di Dargen D’Amico “Ubriaco di te”

Venerdì 17 Jake La Furia non è stato l'unico ex Club Dogo a pubblicare qualcosa di nuovo, infatti Dargen...

EasyOne ha pubblicato il suo secondo album da solista “Solo”

Dopo "Stessa pelle", il suo primo album da solista, è arrivato il momento per EasyOne di pubblicare la sua...

Interviste

Intervista a Kento: il rap “politicizzato” è solo una piccola parte della mia ispirazione

Intervista a Kento che, dopo qualche esperienza "parallela" (di...

Intervista a UanmNess: per me il rap deve parlare, esprimere e comunicare

Dopo la pubblicazione del suo ultimo album "Prince Caffè"...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!