Testi CanzoniFrancesco Renga - L’odore del caffè (Testo)

Francesco Renga – L’odore del caffè (Testo)

-

Leggi il Testo L’odore del caffè Francesco Renga. “L’odore del caffè” è una canzone di Francesco Renga estratta dall’album “L’altra metà” (2019). L’odore del caffè Lyrics

Ci sono cose come L’odore del caffè che scandiscono ricordi profondi, riti quotidiani e dolci sensazioni. Ma chissà che in serata non arrivi qualche novità a scuotere la quotidianità e la dolce ritualità della domenica” Francesco Renga

Testo L’odore del caffè Francesco Renga

E’ da tempo che non ti pensavo
quanta fatica per quello che sono
adesso che sono un uomo e ci sono riuscito
senza averti vicino

E’ da tempo che respiro piano
col cuore sempre in sordina al mattino
la vita è un gioco di ruolo
e nessuno ha mai vinto se ha giocato da solo

Ma, quando perdo sono solo io
E ho bisogno di dirtelo che
una forza ancora non c’è
e ho bisogno di nascondere
le debolezze che conosci di me
vorrei incontrarti stanotte
quando il vuoto si scioglie
quando sei meno distante
vorrei trovarti stanotte
mentre il mondo qui dorme
quando mi manca una parte di te
e la mattina quando mi alzo e c’è
solo l’odore del caffè

E’ da tempo che indosso paura
ma un cielo pieno di stelle per ora
almeno fino che dura
una donna sincera e una casa sicura

E ho bisogno di dirtelo che
una forza ancora non c’è
e ho bisogno di nascondere
le debolezze che conosci di me
vorrei incontrarti di notte
quando il vuoto si scioglie
quando sei meno distante
vorrei trovarti ogni notte
mentre il mondo qui dorme
quando mi manca una parte di te
e la mattina quando mi alzo e c’è
solo l’odore del caffè

Per quanto costa per quello che mostri
il mondo è un posto dove puoi distrarti
io la mattina mi sveglio già stanco
e lascio dubbi ai colori dell’alba
per quanto costa per quello che mostri
la vita è un posto per tutti i rimpianti
ma tu sei fatta soltanto di sogni
che ad occhi aperti non te li ricordi
basta un caffè che poi te li perdi

Ma ho bisogno di dirtelo che
una forza ancora non c’è
e ho bisogno di nascondere
le debolezze che conosci di me
vorrei incontrarti di notte
quando il vuoto si scioglie
quando sei meno distante
vorrei trovarti ogni notte
mentre il mondo qui dorme
quando mi manca una parte di te
e la mattina quando mi alzo e c’è
solo l’odore del caffè

Testo L’odore del caffè Francesco Renga

Le ultime

Mastafive ci parla del suo nuovo progetto “Euforia Collabo”

"Euforia Collabo" è il nuovo progetto di Mastafive, figura importante per l'hip hop italiano visto che ne fa parte...

Il collettivo Casotta Recordz presenta il primo album “Radici al cielo”

Casotta Recordz è il nome di un collettivo proveniente da Vigevano che ha appena pubblicato il primo album ufficiale...

Puro Soultrain e Tre Fedi in “Bunker”, nuovo video targato Rockwilderz

"Bunker" è il titolo di un nuovo pezzo targato Rockwilderz e come spesso accade quando parliamo di progetti curati...

“Neurodeliri 2024”, Maury B rifà il look al suo classico con Dj Fede e Inoki

Era il 1997 quando un giovane e promettente Maury B pubblicava "Neurodeliri", pezzo destinato a rimanere nel patrimonio della...

Interviste

Mastafive ci parla del suo nuovo progetto “Euforia Collabo”

"Euforia Collabo" è il nuovo progetto di Mastafive, figura...

Intervista a Jap & Paggio: il loro ritorno è “Old but Gold”

"Old but Gold" è l'espressione che usiamo quando parliamo...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!