Egreen - Entropia 3
Egreen - Entropia 3

Leggi il Testo Giù La Porta Egreen. “Giù La Porta” è una canzone di Egreen estratta dall’album “Entropia 3“. Giù La Porta Lyrics

Testo Giù La Porta Egreen

Non ti fanno entrare? Fratello butta giù la porta
Uno, due giù la porta
Uno, due giù la porta
Ci penseranno meglio la seconda volta si ma che ti importa
Uno, due giù la porta
Uno, due giù la porta

Manovale in questa merda da manuale io c’ho sempre le mie mani sporche
Ricalcare un suono non è mai stata la mia ambizione manco se alle corde
Fuoco dalla mia tiroide
Quando salgo è come se sul palco cade un’asteroide
Tutte naturali barre senti come sale l’alcaloide
In questa scena sono l’emorroide
Occhio al culo, cazzo duro sono il tuo bromuro
Se qui vale tudo sono il più opportuno
Pelle dura addosso più che ad un motoraduno
Liricismo puro in volo tu accompagni solo
Analizza la saliva metanolo
Fanculizza la tua comitiva
G Fantini half amazing metà uomo
Sempre dritto
Sempre in torto, ma mai derelitto
Di chi sono te ne rendi conto fin dall’intro
Voce fuori coro fuori dal recinto
Mi sembrate lo Zecchino D’Oro fuori corso fuori sincro
Venite da fuori pensando di starci dentro trappeggiando come matti con un flow in subaffitto
Paga gli arretrati
Più che originatori vedo artisti correlati
Ben apparecchiati sempre collegati e colorati
Ci vorrebbe la categoria sul tubo “video sconsigliati”
Ma a pensarci mi basta un minuto a ricordargli quanta sfiga
Solo ad esser nati

Non ti fanno entrare? Fratello butta giù la porta
Uno, due giù la porta
Uno, due giù la porta
Ci penseranno meglio la seconda volta si ma che ti importa
Uno, due giù la porta
Uno, due giù la porta

Se aspettavo che qualcuno mi dicesse “prego venga pure avanti”
Ero come te che sotto sotto non hai fatto un cazzo a parte lamentarti
Ho imparato a sopportare l’odio gelosia l’invidia la malsana indifferenza
Spesso non inganna l’apparenza
Spesso data confidenza troppa beh pazienza
Vi metto ancora in fila
Mentre mi ascolto i vostri pezzi nuovi mi sembra di stare a una puntata del programma “La Corrida”
Ci mancava solo un depresso emo mongoloide che poi si suicida
Nel ‘018 le memorie corte più che una chiavetta da un quarto di Giga
Suca, io non mi scordo un cazzo
Me ne fotto se eri un sucker poi ti han trasformato finalmente c’hai il tuo spazio
Niente puttanate Colorado ciolle profumate sempre buio pesto
Me ne fotto di quello che hai fatto visto non hai fatto visto questo
E ora che io sono il fucking Campeon
E ho rappato su ogni cosa dalla cazzo di Mazurca fino a Post Malone
Everybody know i gotta go
Se voglio faccio un pezzo Reggaeton Hardcore
Uscendone da goleador al top
Puoi cambiare anche la serratura
Ma tenermi fuori sarà dura

Non ti fanno entrare? Fratello butta giù la porta
Uno, due giù la porta
Uno, due giù la porta
Ci penseranno meglio la seconda volta si ma che ti importa
Uno, due giù la porta
Uno, due giù la porta

Testo Giù La Porta Egreen