Priestess - Eva
Priestess - Eva

Leggi il Testo Eva Priestess. “Eva” è una canzone di Priestess prodotta da Pherro. Eva Lyrics

Testo Eva Priestess

Ho un vestito nero con i fiori che ora sono già appassiti
Scorre del veleno nel corpo mio dio ti prego cura queste cicatrici
Mentre bevo coca zero sotto questo cielo pare mi mandano in crisi
Questo rosa inferno brucia nello sterno cuore in frantumi e detriti

Stanca di questi su e giù altalena
Nei fondali
Persa come una sirena
Tra gli squali
Madre perla si su mare perla nera
Tra i pirati
Tesso questa ragnatela
Intrappolati

Ed ho imparato che è più facile mentirsi
Che capirsi oh Priestess
Tattoo e piercing
Giorni in cui sono in eclissi giorni tristi
La maledizione degli artisti

Come una stella rimane la scia
Riconosci la calligrafia
Ora ti lascio la firma il mio segno
Indelebile non andrà via

Sono la prima come Eva
La prima come Eva
Quando nessuno ci credeva
Quando nessuno ci credeva Eva

Priestess eh eh oh
La musica è un atto di fede (amen)
Cuore che non ascolta non vede (no)
Sogno i giardini dell’eden (yah)

Sono la prima come (Eva)
Melinda mordo questa (mela)
Si vuoi sapere il nome (Priestess)
Mui linda sempre fresca
Il diavolo adula ruba i miei desideri
Coda dell’occhio spia guarda com’ero ieri (come)
Coda di chignon gocce di Chanel (uuuh)
Mon petit garçon croce di cartier (uuuh)
Se non ti conosco non rispondo al cell
Drin drin
Non basta una corona per sentirsi
Queen queen
L’invidia ha gli occhi gialli come regan macneil (aaah)
Sto girando il mio film
Sto girando il mio drink (yaaah)
Sto talento me l’ha dato dio sacerdotessa
(Eeeh)
I miei sogni non li uccidi guai a chi li calpesta
Priestess

Come una stella rimane la scia
Riconosci la calligrafia
Ora ti lascio la firma il mio segno
Indelebile non andrà via

Sono la prima come Eva
La prima come Eva
Quando nessuno ci credeva
Nessuno ci credeva Eva

Priestess - Eva
Priestess – Eva

Testo Eva Priestess