Leggi il Testo della performance di Beba a Real Talk. Real Tal Beba Lyrics

Testo Beba Real Talk

Ehi, ehi
Real Talk
Bella Bosca
Bella Khaled
Bella Kuma
Beba, ehi
Io cucino da Cracco, bitch
Do gli effetti del krokodil
Mi fa scacco matto, sì
Si abbassa al cavallo e si mette qui
Sei una montatura come i thriller
Ti metto io a tempo, tic tac
Sono fiamma pura di scintille
Incazzata come un black block
Io parlo sporco señorita
Gioca pure a far la fata tu
Ti lascio un segno per la vita
Incido più di chi ti fa tattoo
Life cara occhio tipo Liga
Sei sul palco mica al Canta Tu
Mi aspettano anche in salita
Coda come per le Yeezy Boost
Iña iña, mi chiama iña
Sono così forte che mi chiama iña
Di sto passo giro in Cadillac
Giro e passo la Sensimilla
Non voglio un uomo che rappi punto
Figurati in bikini
Io faccio bene il rap, giusto
E pure i bocch—
Non ti perdo mai di vista sono Mona Lisa, Lisa
Ti eccito ma mi odi come la divisa, visa
Sei pieno di soldi quindi striscia quella Visa, Visa
Mi passi a prendere e poi mi chiedi la benzina? Dai
Mi scrivi se ti vengo in mente
Fa piacere che tu sia venuto, io niente
Odio stare sola ma pure la gente
Amo solo lui perché fa il delinquente, ehi
Beba ha dissato questo
Beba ha dissato quella
Se dico “puttane” in un pezzo e ti offendi fatti due domande, bella
Io non ce l’ho con nessuno
Penso solo ad alzare la mia parcella
E mi spiace se quando le chiudo
Ti senti come avessi preso una sberla
La leggenda narra che chi ora mi insulta prima volesse scoparmi
Lui parla, parla si ma mi risulta che mi martellasse per i party
Questa tipa mi odia è una strega
Sicuro mi fa qualche fattura
Questo tipo in ginocchio mi prega
Mentre firmo un’altra fattura
Vorrebbe tenermi al guinzaglio, si
Ma una pantera sai non si lega
Hai dalla tua solo vecchi frustrati e ignoranti, si
Come se fossi la Lega
L’ho sentita la tua nuova strofa
E mica ascolti Stromae e scusa
È che sei la copia della copia e da me si chiama fuffa
Giocate pure a chi ce l’ha più lungo
Tanto io la so più lunga
So pure chi ce l’ha più lungo
Non è mai quello che insulta, bitch

Parla meno mandami la posizione
Gli do zero alla teoria ma a pratica 69
Dopo fumo con la testa altrove
Se mi chiedi una nota è Fa minore
L’hai capita solo se sei di TO, uo
Mi piaceva ma poi mi ha chiamato brò, ah
Questa tipa è open-space come un loft
La sua scusa è che non sa dire di no
Sono occupata meglio se non chiami
Ma se mi chiami chiamami “Mami”
Esisti solamente se ti nomino
Sono l’opposto di uno Shinigami
Tutti questi li ho già visti, li ho sentiti
E mi suonano così finti che mi chiedo come cazzo fate
Lui la gira e la lecca sulla mia pancia, sì
Dopo ne gira un’altra
Poi alla quinta si gira e mi chiama “Fra”
Se sono—
Parla meno mandami la posizione
Gli do zero alla teoria ma a pratica 69
Dopo fumo con la testa altrove
Se mi chiedi una nota è Fa minore
L’hai capita solo se sei di TO, uo
Mi piaceva ma poi mi ha chiamato brò, ah
Questa tipa è open-space come un loft
La sua scusa è che non sa dire di no
Sono occupata meglio se non chiami
Ma se mi chiami chiamami “Mami”
Esisti solamente se ti nomino
Sono l’opposto di uno Shinigami
Tutti questi li ho già visti, li ho sentiti
E mi suonano così finti che mi chiedo come cazzo fate
Lui la gira e la lecca sulla mia pancia, sì
Dopo ne gira un’altra
Poi alla quinta si gira e mi chiama “Frate”
Se sono sincera scusa tanto
E mi dicono stai esagerando
Questo che giocano a fare Pablo, sì
Poi vivono con mamma
Ma di che stiamo parlando?
Da commessa a nuova scommessa
Da stare in mezzo a sopra alla ressa
Mi senti e dici “Ma chi è questa?”
Non è che vado a tempo, sono tempesta
Se bevo non mi dare retta
Non ho la lingua, una lametta
Lo dicevo in grizzly, la gavetta
Già allora ti mangiavo in testa
Mi prendo la vetta e ciò che mi spetta
Ed ora non rappo, tengo la messa
Tu parli a vanvera in un buco di camera
Mi vedi in video buco la telecamera
Sta scena è satura, sovraffollata
Sta scena è satira, una sceneggiata

Eh ehi
Ehi
Ehi
Se parla proprio in male lo metto al suo posto
Il mio culo è così bello che non te lo posto
Mi ha visualizzato ma non ha risposto, ah
È già tanto se non ti blocco
Io sopra lui sotto
Sa che a me piace così
Poi mi sento sottosopra, Stranger Things
Gioca con me come come Agassi all’ultimo match
Io sono tipo ragazzi, quello che fa per me
Sono un black-black mamba e di fingere sono stanca
Sogno la-la Rambla e di vivere senza l’ansia
Ho classe innata, dannata con la parlata da piazza
Non ho filtri nei trucchi mica sono la tua ragazza
con mito di Offset e Cardi B
Beyoncè, Jay Z
Mica questi mezz’uomini con le crisi
Se mi prendi la mano
Stringila forte
Mi tratta da regina, sì
Infatti mi fa la corte
La testa ed il mio cuore ogni giorno tirano a sorte, ya
Lei dice di bussare, sì, ma lui sfonda le porte
La testa ed il mio cuore ogni giorno tirano a sorte
Lei dice di bussare, sì, ma lui sfonda le porte
Fanno i femministi con i like alle mignotte
Vi vanno bene nude fin quando non sono vostre
fa così il tuo ragazzo, sì forse
L’hai taggato sotto al video, ah, colpi di tosse
Andavo a scuola tuta e scarpe grosse
Non studiavo i libri ma le mosse
Non andavo d’accordo con le sceme tarre
Già allora avevo frasi in testa come scimitarre
Io non sarò mai una delle tante
Con questo unghie anche il medio è elegante
Tutti intorno trottole
Sul tuo conto frottole
Sul mio conto aumentano gli zeri
Parlo con i soldi, sì, sono sinceri
Rivelano gli stronzi, sì, tra quelli veri
È meglio se ti siedi
Non siamo ancora ricche ma lo saremo
Parto da qua e faccio un impero
Flow da Compton, se per davvero
Non voglio un king, voglio un bandolero
San Simone e ghiaccio, mi sento a casa ovunque
Questo dice che gli piaccio, non arriva al dunque
Ti amo finché non amo un altro, quale danno?
Chi dice donna dice Beba, tutti lo sanno
Tu che pensi sia qua per il culo dove cazzo sei?
E mentre mi facevo il culo dove cazzo eri?
Non permettere a nessuno di dirti chi sei
Se fossi in te, ti assicuro, su me punterei

Testo Beba Real Talk

Seguici su INSTAGRAM - FACEBOOK