Rap ItalianoArticoliSalmo, Salvini, la pace fiscale e il fantomatico arresto

Salmo, Salvini, la pace fiscale e il fantomatico arresto

-

Non parlo mai di politica, purtroppo, nonostante mi interessi. Non lo faccio, perché crea sterili polemiche che si riproducono alla velocità della luce, soprattutto nell’era in cui “i social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli”. Questo argomento è diventato come il calcio, quella passione che ci rende tutti c.t. della domenica e che divide in fazioni manco fossimo tra gli ultras più estremi durante Roma – Lazio.

«Prego, sedetevi comodi / Sta cominciando lo show»

Il rap, ormai, è sulla bocca di tutti proprio come il calcio e la politica, ma nel momento in cui incontra quest’ultima mi fa venire voglia di sedermi per mangiare popcorn come il meme su Michael Jackson realizzato dal video di “Thriller”. È da un po’ che tra i fan del rap sta tenendo banco la vicenda Salmo vs Salvini. Dalle interviste ai social passando per le canzoni, ci hanno fatto ridere, inveire e riflettere.

Gli ultimi sviluppi hanno visto prima gli account del Carroccio postare un’immagine nella quale si specifica l’assenza del rapper sardo al prossimo comizio, cosa già fatta con altri personaggi pubblici come Fabrizio Corona, Maria Elena Boschi, Fabio Fazio e Gemitaiz, tra gli altri.

La risposta di Salmo è arrivata stasera con un’altra immagine dallo stesso layout di quelle della Lega, ma decisamente molto più ironica.

View this post on Instagram

Apri il cervello fratello. Yo! ?

A post shared by Salmo Official (@lebonwski) on

«Poteri forti / Aprono i conti, ma chiudono i porti / Rubano i soldi, impossibile opporsi»

Non è tutto. Infatti, tramite delle Instagram Stories pubblicate poco dopo, l’Alain Delon del rap si è lasciato andare a delle considerazioni sulle reazioni suscitate dalla sua musica e dalle sue esternazioni politiche, ammettendo che in futuro potrà dare ragione a Matteo Salvini se la questione della pace fiscale venisse risolta.

In chiusura, ha fatto chiarezza sul fantomatico arresto a séguito dell’irruzione in una fabbrica abbandonata di Nove, in provincia di Vicenza.

«Mi lamento del paese, stai zitto!»

Il rap racconta vari aspetti sociali mentre la politica amministra la società, quindi è logico che siano intersecati. Tuttavia, continuerò a tacere in merito fino a quando scriverò un articolo in cui tratterò gli intrecci tra la cultura urbana e gli affari pubblici, intanto aiutatemi a farlo commentando sui canali social di Hano.it.

Donato Cerone
Donato Cerone
Lucano dal mezzo sangue pugliese (un po' come nel film di Harry Potter, ma senza il principe). Mi occupo di comunicazione digitale, amo l'economia di azienda e ogni forma organizzativa. Mi piacciono le parole, ancor di più se sono incasellate tra gli schemi metrici e le melodie su quattro quarti del rap, quelle della musica rock o del cantautorato. Sono appassionato di supereroi, come quelli dei fumetti che hanno spazio su grande schermo e serie tv, ma nella vita vera preferisco gli sfigati.

Le ultime

“Offline” è il nuovo pezzo di Jk con Jap, Isa e gli scratch di Flesha

"Offline" è un nuovo singolo realizzato dal rapper e producer JK in collaborazione con il rapper veronese Jap, la...

Intervista a Dj Zeta: “Non penso mai al passato, solo al futuro”

Abbiamo fatto qualche domanda a Dj Zeta visto che nel 2023 la sua etichetta Vibrarecords è tornata a produrre...

Dj Fede e Dafa ancora insieme per “Terzo occhio” ep

Continua il progetto "Young veterans" ovvero il duo composto dall'esperto producer Dj Fede e dal rapper Dafa, già 1/2...

Nel giorno di San Valentino Met Fish pubblica il singolo “Megera”

Dopo "Universe 2", il suo ultimo album di strumentali pubblicato nel 2022, Met Fish torna con un nuovo singolo...

Interviste

Intervista a Dj Zeta: “Non penso mai al passato, solo al futuro”

Abbiamo fatto qualche domanda a Dj Zeta visto che...

Intervista a Maury B: “L’hip hop è rap, beats e skills. No bullshit”

Dopo 10 anni dal suo ultimo progetto Maury B...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!