Rancore - Luce (Tramonti A Nord Est) (Testo)
Rancore - Luce (Tramonti A Nord Est) (Testo)

Leggi il Testo Luce Rancore. “Luce” è una canzone di Elisa reinterpretata da Rancore con Dardust & La Rappresentante di Lista in occasione dei duetti del 70° Festival di Sanremo. Luce Tramonti A Nord Est Lyrics

Rancore Luce Testo Sanremo

Luna, ascoltami
Come il vento tra gli alberi
Prima che il vento si alteri ad est
Dopo calmati, e guarda la vela sopra quest’albero quanto è in tiro
Ti guardo, ti vedo calma
Mi guardo, mi prendo in giro
E la tua luce è morbida
La patina orrida ch’ora copre il cielo
Non compromette la vista ottima
La verità è una strada a doppio senso e ci s’invortica
Il fuoco non è uno, sono due per ogni orbita
E ogni circonferenza è illusione ottica
L’idea di questa perfezione è dittatura cosmica
Le paranoie in testa fanno aerobica
La fantasia mi riordina la mente, non la logica
Una preghiera per il mio equipaggio
Sono un capitano solo
Lancio un’ancora nel cielo immaginando l’allunaggio
Raccontami il paesaggio
Che adesso tu vedi da là

Siamo nella stessa lacrima
Come un Sole e una stella
Luce che cade dagli occhi
Sui tramonti della mia terra
Su nuovi giorni
Tu ascoltami

Io ti sento vicino, il respiro non mente
È una marea che sale e scende sugli altri
Con la schiuma sono bianchi come sgargianti
I riflessi tuoi rendono le onde più grandi
Sembra un attacco dei giganti
E sto viaggiando senza meta nei meandri
Di una notte che inquieta
E tra illusioni mi eclisso come te
Che quando guardi il mio pianeta e poi ti specchi nel mare
Credi che ci sia una Luna uguale in fondo all’abisso
Un giorno leggeremo Jules Verne
Chissà che penseresti tu a vederti dall’esterno
E la tua astronomia ti rende sola
E a volte c’è qualcuno che ti canta la sua melodia che a un tratto ti consola
E il volto che mi mostri è sempre uno
I crateri perché mi hai fatto da scudo
Tu senza l’atmosfera, un corpo nudo
Mentre mi addormento sotto una tua duna
Luna

Siamo nella stessa lacrima
Come un Sole e una stella
Luce che cade dagli occhi
Sui tramonti della mia terra
Su nuovi giorni
Tu ascoltami

Il Sole mi parla di te
(Mi stai ascoltando, ora)
La Terra mi parla di te
(Avrò cura di tutto quello che mi hai dato)
Anche se dentro una lacrima
Sei così forte che lo racconterò
Come un Sole e una stella
Noi siamo
Luce che cade dagli occhi
È oltre l’orizzonte che ti raccoglierò
Sui tramonti della mia terra
Su nuovi giorni in una lacrima
Sei così forte che lo racconterò
Come un Sole e una stella
Noi
Siamo luce che cade dagli occhi
È oltre l’orizzonte che ti raccoglierò
Sui tramonti della mia terra
Su nuovi giorni
Tu ascoltami
Ascoltami
Ascoltami
Ascoltami
Ascoltati

Luce Testo