Cosa bolle nella pentola di Boro Boro?
Cosa bolle nella pentola di Boro Boro?

Sono ormai passati quasi dieci mesi da quando ballavamo sulla spiaggia sulle note di “Lento” la hit di Boro Boro in collaborazione con Mambolosco e prodotta da Don Joe.

Sono dieci mesi infatti che la voce di Boro Boro non ci accompagnava con brani nuovi, fino a martedì quando a sorpresa (mica tanto) è uscito EASY il nuovo brano del rapper (che giura di non essere un trapper). L’hype era alle stelle vista la duratura mancanza dalle scene e anche perchè diversi giorni fa lui stesso pubblicò degli spezzoni del video girato durante la permanenza a Barcelona, che fece intendere a tutti che il suo ritorno non sarebbe tardato ad arrivare.

Il nuovo brano riconferma le sonorità latine di Boro Boro, senza però entrare in “territorio Fred de Palma”, e tratta l’argomento preferito da tutti i rapper che hanno appena superato la soglia dell’essere emergente ovvero: “sì sono uscito dalla me*da”, il freestyle infatti si apre proprio con questa frase e pur durando meno di due minuti alterna una parte più melodica e intonata a una più rappata forse per mostrare a chi storce il naso che è ancora capace di farlo per bene.

In definitiva EASY è un pezzo molto easy in vista dell’estate, ma che servirà solo da antipasto per le nostre orecchie.

Sono sicura che Boro di colpi in canna ne abbia tanti, forte anche del lungo silenzio in cui ci ha tenuto, ma saranno solo hit estive o ritroveremo anche parte del vecchio Federico che, chi lo segue da prima di “Money Rain”, è abituato a sentire?

Dato lo stile c’è chi lo definisce il “Bad Bunny italiano” ma purtroppo dovremo aspettare l’uscita dell’album per poterlo confermare, di certo c’è che il rapper torinese dall’eliminazione da X Factor ne ha tratto solo beneficio guadagnando milioni e milioni di streams, nonché il “pregio” di non essere etichettato come “artista da talent”. Speriamo solo che EASY possa essere il primo di una lunga serie di nuovi singoli e che Boro Boro non si svegli dal letargo ogni 10 mesi.

Laura Skid Saccà