Non sappiamo se chiamare Benna rapper o cantatuore, ma etichette a parte l’artista (quasi) quarantenne proveniente da Carpi (MO) è in grado di trasmettere emozioni e sentimenti attraverso le sue canzoni.

Con “La cosa più bella che ho visto” torna sulla scena dopo il precedente singolo in compagnia del collega e amico Nicholas Manfredini che impreziosisce il brano cantando il ritornello.

In questo pezzo Benna fa una carrellata di quelle piccole cose che all’apparenza possono sembrare poco importanti ma che a volte possono essere le cose migliori che ci possono capitare.

Il brano, prodotto da Mirino, è accompagnato dal videoclip ufficiale, diretto da Luca Fabbri e anticipa il nuovo album di Benna dal titolo “20×2” esattamente come gli anni che l’artista  compirà l’8 ottobre che è anche la data dell’uscita del disco.