Testi CanzoniziFUNK - La mia Africa (Testo)

ziFUNK – La mia Africa (Testo)

-

Felice sto a 4 metri dal terreno nenno, e anche se è venerdi resto chiuso qui quindi non esco mi capisci quando dico certe cose o flippi te le senti le canzoni oppure le skippi? (le skippi) scrivo per le gente in bilico musica passione sentimento è il trittico tridente nettuno, io al centro del mare attorno a me non c’è nessuno, e non ho niente da dimostrare niente puttane niente mazzi di soldi con me voglio solo il rispetto per quello che so fare come uno specchio voglio che alla fine del mio disco ti ci veda te, ti ci vedo a te quando sei a casa senza nada che fuori piove nella strada che il resto è deserto ma a volte capita che sei disperso come me da solo nella tua africa 

Ritornello:
Vedo dalla mia finestra la città che si agita ma questa serà è un po così capita che resti chiuso dentro la tua africa (nel vuoto a pensare che)
dietro la mia finestra la città si agita fra mille storie della gente che la abita e tu stai chiuso nella tua africa

Hola, al di la della lezione come a scuola la meglio parte la imparo da me è se l’hip hop è morto mi vestirò di viola non siate tristi se uno muore un altro esce dal coma, questa è la mia africa dove lo senti a fior di pelle che l’amore latita, (latita) perso dietro un computer viaggio tra gli istanti delle storie non vissute, e capita un po a tutti capita dovunque quando nel locale tutti ballano e tu no, che cerchi la passione nelle tipe unte che puoi avere il suo corpo ma l’amore no! (ma l’amore no) meglio soli o no? sperando vada come vada quando è silenzio il chiasso gravita, tappi le orecchie a volte capita, che resti sordo nella tua africa 

Ritornello:
Vedo dalla mia finestra la città che si agita ma questa serà è un po così capita che resti chiuso dentro la tua africa (nel vuoto a pensare che)
dietro la mia finestra la città si agita fra mille storie della gente che la abita e tu stai chiuso nella tua africa

Questo è l’anno mio la voce si trasforma quando ascolto Dio e anche a chilometri distanti mi sentirai indipendentemente da come stai, (stai) nella mia citta la gente si agita fra mille storie della gente che l’abita ma a volte capita che te ne stai chiusa nella tua africa!

Ritornello:
Vedo dalla mia finestra la città che si agita ma questa serà è un po così capita che resti chiuso dentro la tua africa (nel vuoto a pensare che)
dietro la mia finestra la città si agita fra mille storie della gente che la abita e tu stai chiuso nella tua africa

Le ultime

Hill Maza e Killjoy presentano il nuovo album “Betelgeuse”

"Betelgeuse" è il titolo del nuovo album realizzato dai due artisti toscani Hill Maza e Killjoy. Tutte le produzioni delle...

Abbiamo bisogno di più pezzi come “Carattere” di Drimer

Lo scorso venerdì Drimer ha pubblicato il suo nuovo singolo "Carattere" che anticipa un mixtape che uscirà nel 2023...

Ranzy presenta il pezzo “Diamante” contro la violenza sulle donne

In concomitanza con la giornata contro la violenza sulle donne che si celebra oggi 25 novembre, vi presentiamo il...

La nuova posse track “calcistica” di Nema e Max Fogli: Copa Mundial

Nema e Max Fogli l'hanno rifatto ancora... dopo 4-4-2 pubblicata nel 2019, ecco un altra posse track dedicata al...

Interviste

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!

buy windows 11 pro test ediyorum