I Sa Razza hanno veramente fatto la storia se parliamo di hip hop made in Sardinia, indimenticabile l’album Wessisla con il quale nel 1996 il gruppo sardo portò forse per primo, il suono west-coast in Italia. Un ascolto a chi non lo conosce non farebbe male, anche oggi nel 2019.

Ma non è di Wessisla che dobbiamo parlare, bensì della versione “reload” di un pezzo dei Sa Razza del 2001, ovvero “Stiamo giù”. Tutto parte dall’idea del rapper sardo Kumalibre che propone un remix del brano, con una nuova base molto coinvolgente prodotta da Rhamez RStudio.

Quilo e Ruido non si sono fatti pregare ed ecco che nasce il reload di “Stiamo giù”, con tanto di video diretto da Francesco Orrù della Mindmaze film, girato tra i ruderi delle miniere di Iglesias, cittadina sarda del Sulcis dove i Sa Razza sono nati e cresciuti.

Seguici su INSTAGRAM - FACEBOOK