Testi CanzoniCarl Brave - Professoré (Testo)

Carl Brave – Professoré (Testo)

-

- Advertisement -

Leggi il Testo Professoré Carl Brave. “Professoré” è una canzone di Carl Brave estratta dall’album “Notti Brave” (2018) di Carl Brave. Professoré Lyrics

Testo Professoré Carl Brave

Non voglio andare a scuola
Non voglio andare a scuola
Non voglio andare a scuola

Vorrei vederti arrossire come il tappo di un Pinot

Pedalarti in un risciò, accartocciare i tuoi fusó
Alzavo i gradi del termometro sotto a una lampadina
Pe’ non andare a scuola, almeno non entrare in prima ma eh, ma eh
Ti ho scoppiata a capodanno in un petardo
Intrappolato il nostro bacio in una gomma sotto a un banco
Poi mi sono impanicato per un tuo ritardo
Ho cancellato la mia linea della vita sul tuo palmo
Non vorrei aver fatto la primina pe’ stare accanto a te
O almeno per finire prima, eh, eh
Quand’eri fredda io ho abbracciato un the
Ho cercato nel calore profumo di te
Sotto a quintali di Goleador
Mi perdo in un festino hardcore a Roma Nord
Poi ti parlo di cazzate
Non ascolti come quando parla un prete a un funerale

Ehi, ehi, no, no
Non voglio andare a scuola
No, no, no, no, no, no
Se mi cerchi puoi trovarmi in una nota sul registro
In un disegno a cazzo a un cesso

Aeh professore
Vorrei vederti a te
Mi so’ fatto il culo, ehh
E poi m’hai messo tre

Ti facevo uno squilletto per dirti “Ti penso”
Ma è durato un mesetto il nostro amore immenso
M’hai lasciato co’ ‘n biglietto
Ho fatto canestro nel secchio (già)
Manca il ferro dei tuoi baci all’apparecchio
E all’appello del supplente
Quando toccava a Rossi lui urlava sempre “Assente” (ahahah)
Quelle di quinto ah so’ tutte mega fregne
E so che non avrò mai più così tante scodelle
Co’ quella di Ida, ‘na rincoglionita
La confondevamo quando partiva il “Mmhhh”
Falsificavo la giustifica se c’era la verifica di fisica (eh, eh)
Ogni battuta era “Tu madre”, “Tu sorella”
Pregavo la bidella: “Suona ‘sta campanella”
E mentre il prof parlava dell’Ampere
Io stavo a casa col PC a chatta’ su Messenger, Messenger

Aeh professore
Vorrei vederti a te
Mi so’ fatto il culo, ehh
E poi m’hai messo tre
Aeh professore
Vorrei vederti a te
Mi so’ fatto il culo, ehh
E poi m’hai messo tre

Hola, ah, oggi non voglio andare a scuola
Hola, hola, hola, hola
Hola, oggi non voglio andare a scuola
Hola, ah, hola, hola, hola

Testo Professoré Carl BraveInfo Album Notti Brave

Le ultime

Marracash proclama Fè vincitore della “Google Nest Room Audition”

Il rapper classe 1994 Fè è stato proclamato vincitore della "Google Nest Room Audition", un audizione organizzata da Marracash,...

L’incontro tra The Old Skull e Suarez è una “Mina vagante”

Dopo l'album "Antieroe 3 - The Punisher" il rapper romano Suarez torna a sputare rime crude e lo fa...

Online il nuovo video di Dargen D’Amico “Ubriaco di te”

Venerdì 17 Jake La Furia non è stato l'unico ex Club Dogo a pubblicare qualcosa di nuovo, infatti Dargen...

EasyOne ha pubblicato il suo secondo album da solista “Solo”

Dopo "Stessa pelle", il suo primo album da solista, è arrivato il momento per EasyOne di pubblicare la sua...

Interviste

Intervista a Kento: il rap “politicizzato” è solo una piccola parte della mia ispirazione

Intervista a Kento che, dopo qualche esperienza "parallela" (di...

Intervista a UanmNess: per me il rap deve parlare, esprimere e comunicare

Dopo la pubblicazione del suo ultimo album "Prince Caffè"...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!