Ntò - Rinascimento
Ntò - Rinascimento

Leggi il Testo Chiron Ntò. “Chiron” è una canzone di Ntò estratta dall’album “Rinascimento” (2019). Chiron Lyrics

Testo Chiron Ntò

Bella vista
Bella vita

Tengo ‘e cunsigli’ de’ viecchi’
Tengo tutt’ ‘e sorde ‘int’ ‘e scatoli’
Televisori ‘int’ ‘e specchi’
Pe’ chesti troie so’ ‘nu scapolo
Nun vulimme essere poveri
Povere ‘ncopp’ ‘e tavoli
Stirpe Bugatti Chiron
Parli cu’ ‘o top ‘e Napoli

Manc’ je me scordo ‘e tutte cose
Nun astipo grazia, castigo
A tutt’ l’uommene ‘e mmerda
Ca m’hanno sempe tradito
Pur’ si nun ‘e faje male
‘Sti llote stanno affamate
Pure si sparti ‘o ppane
Vonno sta’ primma ‘e ll’ati
Tu primma ‘e me, munnezza?
Si fusse overo meglio
Nun crire manco a te stesso
Te serve ‘a gente areto
Pensavo ca ire furbo
Ca te piacevano ‘e sorde
Pe’ sta a livello refunne
‘Ncanno no prete, ma corde
E cu’ ‘e parole sta’ accorto
Ca fino e mo amm’ pazziato
Verimme buono chi piglia
Palate ‘int’ a ‘na mazziata
Mo nun songo ‘e tiempi ‘e primma
Mo songo ‘e tiempi nuovi
Mo ve crerite ca simme
Ma invece nun simme proprio
M’avite pigliato ‘a spruvvista
Luntano d”a luce ‘e Cristo
Ordine, sparalo a vista
Ma mo’ vasateve a chisto
Spiera ca nun me ‘ngrippo
Ca nun tengo niente ‘a perdere
Pippete n’ata pista
Parla ‘e te, parla d”e femmene

Sparo ‘o diavulo ‘int’ ‘o pere pe’ nu Panamera
Tu dice ca me vuo’ bene, ma nun saccio si è overo
Tra baby killer e marijuoli e si me vuo’
Stongo sempe ‘int’ ‘o rione, mmano ‘o tipo nuovo

Tengo ‘e cunsigli’ de’ viecchi’
Tengo tutt’ ‘e sorde ‘int’ ‘e scatoli’
Televisori ‘int’ ‘e specchi’
Pe’ chesti troie so’ ‘nu scapolo
Nun vulimme essere poveri
Povere ‘ncopp’ ‘e tavoli
Stirpe Bugatti Chiron
Parli cu’ ‘o top ‘e Napoli

Tengo ‘e cunsigli’ de’ viecchi’
Tengo tutt’ ‘e sorde ‘int’ ‘e scatoli’
Televisori ‘int’ ‘e specchi’
Pe’ chesti troie so’ ‘nu scapolo
Nun vulimme essere poveri
Povere ‘ncopp’ ‘e tavoli
Stirpe Bugatti Chiron
Parli cu’ ‘o top ‘e Napoli

Sto ‘nzieme a chi rapisce e fa ‘e rapine
Tu nun capisce manco cchiù chi sì
Fuje si sento ‘o mutore d”o T-Max
Nun se sape a chi se magnano dimane
Pigli a paccheri ‘e femmene, Ciro di Marzio
Nuje pacchi ‘int’ ‘e braccioli d”o divano
Je so’ ‘na strada chiusa ‘int’ a nu juorno e pioggia
Vengo addò ‘e llacreme so’ addeventate gocce ‘e benzodiazepine
‘O dulore è doce
Penso: che ci azzecco je? So’ sule nu guaglione
Essa pututo tenè ‘e piezz’ dint’ ‘e Nike
Ma so’ intellettuale comme Killer Mike
Pe’ manager ‘e major, ‘nfurmateve
Tengo cchiù sorde d”e sciemi ca ate firmato
È meglio nu Bmw tutto accessoriato?
O ‘na Bugatti cu’ ‘e rrote bucate?

Frate’, ‘sti rapper s’ regng a’ vocc
Comm si p’ fa avverà na cos, abbast ca’ ric
Teng tre cazz, e puff, teng sei pall
Parln e’ miliun, po’ stann in affitt
‘Nda l’appartament, piccrill cu diec e’ lor a rind
Nisciun e’ lor ten na cas e’ proprietà
E’ rilorg ch’ vrit ‘ngopp e’ bracc, duje so’ pendl, e un è buon
Ma quand t’ o’ catt l’AP frate’
Si tien e’ pall pubblic l’estratto cont, si no si nu scem

Ntò - Rinascimento
Ntò – Rinascimento

Testo Chiron Ntò