Leggi il Testo Black Friday Sina. “Black Friday” è una canzone di Sina prodotta da Brindv8o8. Black Friday Lyrics

Testo Black Friday Sina

Con quegli occhi pallidi parli di mille stronzate diverse
Questo cielo grandina sangue
sanguino grandine e perle
Sono tutte sante ma intanto hanno le stesse cose in mente
Resto delicato come un elefante chiuso dentro stanze di vetro con le luci spente
Sai che bello avere gli occhi addosso di chi giudica
Tipo lei che pensa che sia unica
Sfrego sopra quelle cosce la mia faccia Ruvida
Non fare la stupida
Mettimi alla prova
O In pericolo si tipo la fede di chi dubita
A volte mi sento cieco e perso come un vicolo
Siamo scritte nere sopra una pagina pubblica

Giro certe notti coi fari spenti
L’unica certezza è che non fai in tempo a farli che li spendi
Voglio quegli occhi stupendi
Quasi quanto due stipendi
Quanto tre stipendi
Quanto sei stipendi

Voglio solo meno pare per il cash
Occhi neri più del venerdì black
Gravito tra le pupille e l’iride
Io che a forza di incassare colpi ho le braccia livide
Il mare è il Limite
Vedo ste critiche
E ci rido su
Viviamo storie Cicliche
Tra mille fisime
Vedo ste critiche
E la faccio su

Siamo nati nel fango come diamanti
Brilliamo dopo i tagli come i diamanti
Scelte più grandi piccoli sbagli
Torni e riparti passano gli anni ye
Ho la sveglia Presto del resto
me stesso non lo trovo tra le lenzuola del letto
portami rispetto
E un espresso ristretto
Per quest’aria fresca
Sai qual’è il prezzo?
Noi che Siamo soli fai te
Questa vita è un fight club
Il nemico fa il cash
Siamo manichini Crash test
Tutti fanno i fuori di Testa
A 20 anni non fai business
Finché non ci muori di stress
La ventenne in pista tira piste
Perché qua la noia ti rapisce

Giro certe notti coi fari spenti
L’unica certezza è che non fai in tempo a farli che li spendi
Voglio quegli occhi stupendi
Quasi quanto due stipendi
Quanto tre stipendi
Quanto sei stipendi

Voglio solo meno pare per il cash
Occhi neri più del venerdì black
Gravito tra le pupille e l’iride
Io che a forza di incassare colpi ho le braccia livide
Il mare è il Limite
Vedo ste critiche
E ci rido su
Viviamo storie Cicliche
Tra mille fisime
Vedo ste critiche
E la faccio su

Testo Black Friday Sina