Leggi il Testo A.T.P.C. ATPC. “A.T.P.C.” è una canzone degli ATPC estratta dall’album “Anima e Corpo” (1998). A.T.P.C. Testo

Testo A.T.P.C. ATPC

A… cosa? T… cosa?
Produzioni Clandestine a iosa
Alta Tensione resta il nome della squadra
ATPC la sigla, garanzia per il duemila
A… cosa? T… cosa?
Produzioni Clandestine a iosa
Alta Tensione resta il nome della squadra
ATPC la sigla, garanzia per il duemila

MC di professione, atipico per vocazione
Fuori dagli schemi, dai soliti temi, immune ad ogni classificazione
Libero, fottutamente vivo e vegeto
Potenzio la mia crew a colpi di cervello e fegato
Credo nella forza d’animo, nell’organico
Nell’unione quando attorno si diffonde il panico
La mia casa base è La Suite, la cooperativa del beat
Pronto all’impatto mi getto contro chi disturberà
Determinato come un Hezbollah
Produco stock di rime D.O.C
Mega elettroshock per chi sballa ancora con il tichi tichi tac
Sly omologato mai
Con la confraternita sempre all’opera dentro all’Hi-Fi
La passione è un ingrediente che funziona
Gustati i prodotti atipici della mia zona

A… cosa? T… cosa?
Produzioni Clandestine a iosa
Alta Tensione resta il nome della squadra
ATPC la sigla, garanzia per il duemila
A… cosa? T… cosa?
Produzioni Clandestine a iosa
Alta Tensione resta il nome della squadra
ATPC la sigla, garanzia per il duemila

Titolare e operaio dell’azienda
La mia holding alla ribalta
Direttamente da una piazza su via Nizza
Dammi un microfono e ti mostro lo spessore
Metto gli altri MCs in cassa integrazione
Produttore, creo beat più grassi del martedì di Carnevale
Se vuoi testare adesso lo puoi fare
Basta pagare, non vengo gratis
Vendo lessico come in Messico i Mariachi
Offro kermesse da Palmares
MC come mestiere: 70 per passione, il resto per il cash
Quotato come il dollaro
Rula per il freestyle come Brembilla per lo stile libero
Elimino con uno sforzo minimo
Squalifico con un flow terroristico
Sono il microphone controller
Ti sbagliavi se pensavi di combattere uno sparring partner
La mia testa è vera, Sly e Rula uniti come Paola e Chiara
Un ciclo interminabile come la Piovra
Onnipresenti sopra i border off, per il 2000, Gio’
Ci puoi scommettere, lo devi ammettere
Detengo rime che tu non ti puoi permettere
Shorty, puoi ritirarti, non puoi competere
Faccio fuori scarsi come ridere

A… cosa? T… cosa?
Produzioni Clandestine a iosa
Alta Tensione resta il nome della squadra
ATPC la sigla, garanzia per il duemila
A… cosa? T… cosa?
Produzioni Clandestine a iosa
Alta Tensione resta il nome della squadra
ATPC la sigla, garanzia per il duemila

Guarda bene sopra il palco
Insieme a Rula e Sly puoi trovarci pure un sardo
Tra queste due potenze mi faccio largo
Perché sono addestrato come un Navy Seal
Tsu a.k.a. The Rugged Child come Sheyim
Ed ho imparato talmente bene che posso disarmare
Qualunque MC sleale
Mantengo la mia posizione stabile
Intendo andare fino al termine
Non da solo, ma con la mia compagine
Faccio freestyle sia diurno che notturno
Prendo spunto ogni volta da tutto quello che c’è attorno
Dopodichè compongo
Trascrivo sopra un foglio ciò che elaboro durante il giorno
Come una squadra con tre punte sono cinico e spregiudicato
Determinato ad ogni costo a fare il risultato
Possiedo spirito più dei Litfiba
Sempre pronto con carta e penna come uno scriba
Cresciuto nella Suite, pazzo per Queensbridge
Dotato di memoria come quella di un PC
Ho legato il mio avvenire al sodalizio Alta Tensione
Senza alcuna clausola di rescissione

A… cosa? T… cosa?
Produzioni Clandestine a iosa
Alta Tensione resta il nome della squadra
ATPC la sigla, garanzia per il duemila
A… cosa? T… cosa?
Produzioni Clandestine a iosa
Alta Tensione resta il nome della squadra
ATPC la sigla, garanzia per il duemila

Testo A.T.P.C. ATPC

Seguici su INSTAGRAM - FACEBOOK