Testi CanzoniNitro - Storia di un presunto artista (Testo)

Nitro – Storia di un presunto artista (Testo)

-

E quando vedo nei tuoi occhi la malinconia
il mio senso di colpa mi porta via
cerco una scappatoia per la mia nostalgia
fumo con la paranoia che mi fa compagnia
e quando vedo nei tuoi occhi la malinconia
il mio senso di colpa mi porta via
e non pretendo la tua sinergia
se vuoi usami una notte però poi buttami via

La musica mi ha sempre fatto più male che bene
per questo mi fermo spesso a pensare se stiamo assieme
non riesco più ad andare a queste cene con le iene
cercando di bilanciare il bene a ciò che vi conviene
sono stanco, e non lo diresti mai
ma non sai quanto mi agito se salgo sopra un palco
a volte piango ma mi manca così tanto
quando eravamo solo io e te ed un foglio bianco
e so che sbaglio perché voglio tutto e subito
ma vivere di musica è come fare l’amore in luogo pubblico
ti senti sudicio e i passanti ti sputano addosso
solo perché tutti quanti vogliono essere al tuo posto
e se ti sembro stronzo perché un po’ ti ho trascurato
è perché sono passato da innamorato a tuo impiegato

ma sai meglio di me che non ho mai davvero amato
chi non mi ha lasciato almeno una volta il cuore spezzato
ma la cosa che ti sfugge veramente
è che, io sono dipendente da sempre per te
rido solamente se un fratello c’è
questi vogliono buttarmi giù e fanno un cervello in tre
non vi sento più ho fatto buon viso a cattivo gioco
ma adesso che guido il gioco vi schivo e sorrido poco
non mi fido di chi è amico del todos, siamo soli
vedo il ghigno sopra volti mezzi sciolti dai liquori e scopro
che ogni critica è un macigno tu ci credi o no
ho messo il cuore in uno scrigno come Dave Jones
la notte è insonne e da risposte che non so
mentre cerco la mia identità con te, sai un po’
io sono quello che tace e non acconsente
cerca ancora la sua pace interiore ma inutilmente
tu sei quella che per me c’è stata ed è sempre presente
pronta a dare tutto a me che sono niente

E vedi sempre nei miei occhi la malinconia
ma mi sa che stavolta la colpa è mia
forse in un’altra vita avrò tempo per l’allegria
questo è un altro testo che avrei dovuto buttare, via

Articolo precedente
Articolo successivo

Le ultime

Il grandioso, devastante esordio di Marte: Stay on Bars #1 (prod. Depha Beat)

"New Queen from the block", questo è il primo commento che ho letto sotto al primo video della rapper...

Othelloman con il pezzo “Marco e Luca” richiama l’attenzione sull’emergenza “crack”

"Marco e Luca" è il nuovo pezzo dell'artista palermitano Othelloman, con la produzione di Naif. Con questo  pezzo Othelloman affronta...

Il ritorno di Sab Sista: il nuovo singolo è “Higlander (The last cowgirl)”

Dopo l'ultimo progetto pubblicato nel 2017 arriva finalmente un nuovo singolo di Sab Sista che annuncia anche l'uscita di...

“Lei, lui, loro, noi” è il nuovo pezzo de Il Contagio, fuori per B.M. Records

Il rapper di Lecco Il Contagio torna con un nuovo singolo che inagura il suo percorso con la storica...

Interviste

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!