Esce oggi su Vevo il video di “Sciccherie“, il nuovo singolo di Madame. Dopo aver pubblicato, a settembre 2018, il brano “Anna” per Arcade Army Records, e aver bissato pochi giorni fa con l’uscita su Spotify di “Sciccherie”, prodotto da Eiemgei, sempre più pubblico e addetti ai lavori stanno notando il talento e l’originalità dell’artista veneta classe 2002. La sua è musica urban che punta sulla melodia, con dei toni che passano dalla dolcezza alla forza e con una scrittura curata nei dettagli. Studentessa liceale appassionata di Dante, Madame usa un linguaggio inedito che si rifà sia alla poesia sia al rap, gioca con la pronuncia e con gli accenti delle parole, lavora molto sulle assonanze e sulle metafore.

La parola “Sciccherie” fa riferimento a tutto ciò di cui non si può fare a meno e, nel video, nato da un’idea di Madame e diretto da Dalilu, vengono messe in risalto sia le dipendenze materiali sia quelle affettive. Madame, infatti, appare inizialmente in scena sofferente e carica di “sciccherie”, ma poi se ne libera tornando a essere se stessa.

Con una consapevolezza inconsueta per una sedicenne, Madame ha scritto sia un video sia una una canzone che dimostrano come si possa puntare sull’eleganza e sui contenuti e riuscire comunque a rappresentare e far identificare le nuove generazioni creando con queste un senso di intimità e complicità.

Seguici su INSTAGRAM - FACEBOOK