Testi CanzoniGuè Pequeno - Il sesto senso (Testo)

Guè Pequeno – Il sesto senso (Testo)

-

Guè accarezza mezzanotte se non ci stanno son costretto a violentare queste note,la mia musica è tremenda causa sindrome di Stendhal guardami morire presto da leggenda,più vicino ai marciapiedi dove è vero quel che vedi bevo mine parlo in rime Gesù mi gioca i dadi,per chi gira a sensi persi e sta in cattività e si sente un niente urla e la città non lo sente,come a Bogotà in aereo sto col peso nello stomaco è materiale serio vi lascio i tuffi nell’intonaco,

inietto dosi al cervelletto il male è già in natura quindi mi sento protetto,con l’oro all’orologio e la cintura da più di 3k e un etto lecchiamo uno stiletto poi diamo fuoco al tetto,a chi è in stato d’arresto a chi ha perso un affetto fremiti recupero crediti amore infetto!

Le ultime

Intervista a Jap & Paggio: il loro ritorno è “Old but Gold”

"Old but Gold" è l'espressione che usiamo quando parliamo di qualcosa di vecchio che però ha mantenuto intatto il...

“B.F.A.M – Brother From Another Mother”, il nuovo joint-album di JayJhona e ZZ

"B.F.A.M - Brother From Another Mother" è il secondo joint-album del duo bolognese JayJhona e ZZ, arrivato dopo svariati...

Il grandioso, devastante esordio di Marte: Stay on Bars #1 (prod. Depha Beat)

"New Queen from the block", questo è il primo commento che ho letto sotto al primo video della rapper...

Othelloman con il pezzo “Marco e Luca” richiama l’attenzione sull’emergenza “crack”

"Marco e Luca" è il nuovo pezzo dell'artista palermitano Othelloman, con la produzione di Naif. Con questo  pezzo Othelloman affronta...

Interviste

Intervista a Jap & Paggio: il loro ritorno è “Old but Gold”

"Old but Gold" è l'espressione che usiamo quando parliamo...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!