Testi CanzoniGuè Pequeno - Il sesto senso (Testo)

Guè Pequeno – Il sesto senso (Testo)

-

Guè accarezza mezzanotte se non ci stanno son costretto a violentare queste note,la mia musica è tremenda causa sindrome di Stendhal guardami morire presto da leggenda,più vicino ai marciapiedi dove è vero quel che vedi bevo mine parlo in rime Gesù mi gioca i dadi,per chi gira a sensi persi e sta in cattività e si sente un niente urla e la città non lo sente,come a Bogotà in aereo sto col peso nello stomaco è materiale serio vi lascio i tuffi nell’intonaco,

inietto dosi al cervelletto il male è già in natura quindi mi sento protetto,con l’oro all’orologio e la cintura da più di 3k e un etto lecchiamo uno stiletto poi diamo fuoco al tetto,a chi è in stato d’arresto a chi ha perso un affetto fremiti recupero crediti amore infetto!

Le ultime

Abbiamo bisogno di più pezzi come “Carattere” di Drimer

Lo scorso venerdì Drimer ha pubblicato il suo nuovo singolo "Carattere" che anticipa un mixtape che uscirà nel 2023...

Ranzy presenta il pezzo “Diamante” contro la violenza sulle donne

In concomitanza con la giornata contro la violenza sulle donne che si celebra oggi 25 novembre, vi presentiamo il...

La nuova posse track “calcistica” di Nema e Max Fogli: Copa Mundial

Nema e Max Fogli l'hanno rifatto ancora... dopo 4-4-2 pubblicata nel 2019, ecco un altra posse track dedicata al...

Intervista a Oyoshe: la collaborazione con Rome Streetz e l’amore incondizionato per l’Hip Hop

Abbiamo incontrato il rapper (e producer) napoletano Oyoshe che sta lavorando ad un nuovo album solista ed è reduce...

Interviste

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!

buy windows 11 pro test ediyorum