Rap ItalianoArticoliTanta Roba gli italiani all'estero: Gemitaiz, Madman e Priestess...

Tanta Roba gli italiani all’estero: Gemitaiz, Madman e Priestess in Europa

-

Da qualche anno l’Italia riesce a far parlare di sè nella scena rap straniera, anche se i nostri big dell’hip-hop che possono permettersi di mettere piede fuori dal bel paese sono pochi.
Alcuni di quei pochi sicuramente, li abbiamo incontrati nella capitale francese, insieme, in una tappa del loro Tanta Roba European Tour 2017, una sorta di maratona di live che in 5 giorni ha toccato le principali capitali europee: Londra, Parigi, Barcellona, Dublino, Amsterdam e Berlino.

Madman foto di Matteo Bellomi

Gemitaiz, Madman e Priestess hanno già dato abbondante prova del loro talento on stage già durante una serie di date del Tanta Roba Label Night che nel periodo estivo ha toccato diversi grandi palchi come quello del NAMELESS Music Festival.
Negli ultimi anni il duo Gemitaiz/Madman ha collezionato centinaia di date in tutto lo stivale alle quali ora si aggiungono anche tappe in Europa, e hanno dimostrato la propria grandezza, sia in coppia che da solisti, con numeri da pesi massimi per streaming e views, oltre ai vari riconoscimenti FIMI per i numerosi successi delle loro tracce e dei loro dischi, più che ORO&ARGENTO, per loro é tutto Oro e Platino!

Gemitaiz foto di Matteo Bellomi

La tappa di Parigi ha dimostrato per l’ennesima volta l’energia che distingue questi talenti, atmosfera intima, pubblico principalmente italiano (alcuni fan arrivati anche da 600 km di distanza), qualche francese che ha vissuto per qualche motivo nello stivale e non si é voluto perdere l’occasione di rivederli a casa propria.

Ad aprire il live parigino è stata la talentuosa Priestess, classe ’96, membro del rouster Tanta Roba Label e massima esponente del rap fiocco rosa italiano, che ha dimostrato la sua sicurezza e capacità di stare su un palco.

Priestess foto di Matteo Bellomi

un urlo per i miei fratelli Gemitaiz e Madman

Sono entrati, passando in mezzo alla gente guidati da Dj Harsh, presente insieme al resto del solerte management. Il brano di apertura è stata la traccia dell’omonimo mixtape “Haterproof”, una traccia rievocativa che mantiene il suo effetto sul pubblico e che ha da poco compiuto 6 anni e circa 7 milioni di views su YouTube.

Un live su misura, energico e seguito da una grande atmosfera di disponibiltà degli artisti ad alcune foto, due risate e due chiacchiere con il pubblico.

Quello di Parigi e delle altre capitali europee, é stato un altro capitolo del Rap Game italiano scritto da chi l’hip-hop lo ama, lo vive e lo sa fare.
“A’ bientôt ragazzi”

Per chi non avesse avuto la possibilità di partecipare a una data del tour europeo, vi consigliamo una tappa italiana davvero promettente: il “TANTA ROBA XMAS PARTY” che si terrà il 25 dicembre all’Obihall di FIRENZE.

Le ultime

“Hallelujah!” è il nuovo singolo di Sick Boy Simon prodotto da Jack The Smoker

Il rapper e producer sardo Sick Boy Simon pubblica un altro singolo dopo "Guns n Roses" di circa 1...

JK sancisce il suo ritorno con il nuovo album “Supernovae”

Il rapper e producer JK torna a pubblicare nuova musica dopo 5 anni dal suo ultimo progetto e lo...

Metfish: il nuovo singolo con Blue Virus è “Kintsugi”

E' fuori da oggi il nuovo singolo del rapper e producer romano classe '93 Met Fish, che per l'occasione...

Mastafive ci parla del suo nuovo progetto “Euforia Collabo”

"Euforia Collabo" è il nuovo progetto di Mastafive, figura importante per l'hip hop italiano visto che ne fa parte...

Interviste

Mastafive ci parla del suo nuovo progetto “Euforia Collabo”

"Euforia Collabo" è il nuovo progetto di Mastafive, figura...

Intervista a Jap & Paggio: il loro ritorno è “Old but Gold”

"Old but Gold" è l'espressione che usiamo quando parliamo...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!