Rap ItalianoNews Rap ItaDopo 7 anni torna Hegokid con il nuovo album...

Dopo 7 anni torna Hegokid con il nuovo album “Inflowencer”

-

Dopo ben 7 anni dall’ultimo album ufficiale (La croce dei bravi ragazzi del 2015) Hegokid torna con un nuovissimo progetto, un lavoro di 11 tracce interamente prodotte da Peter David Medley dal titolo “Inflowencer“.

Già dal titolo possiamo intuire quale sarà il mood di questo album, Hegokid vuole infatti far riflettere sulla figura dell’influencer e in generale su tutta la “schiavitù” provocata dall’utilizzo degli smartphone, dei social network ecc…

Ma aldilà di questo l’impressione che ho avuto ascoltando l’album è che l’intento principale di Hegokid sia quello di mettere ben in chiaro il fatto che è tornato e che è ancora in grado di tenere testa a tutti per quanto riguarda il saper fare il rap.
“A livello di rap non ho niente da invidiare a nessuno” questo è quanto dice in uno dei pezzi che si intitola proprio “A livello di rap”. Sempre nello stesso pezzo dice anche “il successo l’ho intravisto da lontano ma non sono mai riuscito ad abbattere quel muro“.
Penso che queste due frasi siano molto significative e racchiudano allo stesso tempo la sicurezza nei propri mezzi, nelle proprie capacità ma anche la consapevolezza che la strada del successo è ormai lontana ed è un miraggio che probabilmente non riuscirà più a raggiungere.

Il pezzo “Feat Marracash” (è il titolo del pezzo) è il più curioso infatti Hegokid immagina un ipotetica collaborazione con il king del rap dicendone di esserne all’altezza (e probabilmente è vero). Altra piccola curiosità è la title-track “Inflowencer” che è un pezzo senza rime ed essendo la prima traccia del disco mi aveva fatto anche un pò spaventare non essendo io un amante di questo tipo di rap… e conoscendo soprattutto il potenziale di Hegokid che con le rime ci sa davvero fare.

Ma dalla seconda traccia in poi è una carrellata senza fine di rime, incastri e quant’altro e quindi tutti gli amanti del rap come quello che piace a me possono tirare un sospiro di sollievo. Unica pecca secondo me è l’assenza nella tracklist di un pezzone di storytelling di “denuncia” che sono quelli dove Hegokid dà veramente il meglio di sè, se avete sentito “Figlio di nessuno” oppure “Stefano” sapete di cosa sto parlando.

Sarebbe stato bello sentire di nuovo Hego rappare in un pezzo di un argomento delicato visto oltretutto che l’attualità gli avrebbe offerto davvero spunti interessanti.

A parte questo A livello di rap in questo album ce n’è davvero tanto e fatto bene, quindi non mi resta che augurarvi buon ascolto.

Avatar
Andrea Bastia
Appassionato di cultura hip hop da ormai troppi anni e writer fallito, dopo qualche esperienza in proprio sul web approda definitivamente su Hano. Si occupa della rubrica dedicata agli artisti emergenti e a quella sui Graffiti.

Le ultime

MrSeyo è “Coerente & Convinto”, il nuovo album (prodotto da Ill Papi)

Coerenza e convinzione sono due caratteristiche che sicuramente contraddistinguono il rapper di Ostia MrSeyo, presente infatti sulla scena dal...

Willie Peyote è il protagonista del nuovo appuntamento con It’s The Joint!

Al via giovedì 2 febbraio a Largo Venue il nuovo appuntamento con le serate Hip-Hop firmate It's The Joint!,...

Fre e Annalisa Minetti insieme per il singolo “Nevica”

"Nevica" è il nuovo brano che vede la collaborazione tra il rapper milanese Fre e la cantante Annalisa Minetti. La...

“Rozzi” ma vista dall’altra parte della barricata: ecco Revman, il rapper poliziotto

"A Rozzano legalità portiamo", questo è quanto viene cantato nel ritornello del nuovo pezzo di Revman, noto anche come...

Interviste

Intervista a Tusco: uso il freestyle come “stretching” prima di scrivere un pezzo

Il rapper pavese Tusco ha vissuto un 2022 piuttosto...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!

buy windows 11 pro test ediyorum