Trap ItalianaCrumble è il primo singolo del nuovo progetto dei...

Crumble è il primo singolo del nuovo progetto dei producers U’Dan e Fuori Tempo

-

- Advertisement -
Esce oggi Crumble, il primo singolo dei due producers U’Dan e Fuori Tempo che danno il via ad un nuovo progetto che come obiettivo ha quello di unire il know-how dei due artisti in un sound innovativo, fondendo sonorità Trap a quelle della Dance. 
 
 “Cerchiamo di fare qualcosa che nel mercato musicale ancora non si è sentito. Di solito il rap e la dance non sono mai andati d’accordo, e con questa musica vogliamo dire che si può fare, si possono unire due generi musicali differenti, che poi in realtà così diversi non sono, perchè oramai il classico sta sparendo per lasciare spazio all’elettronico, quindi ci è sembrato giusto sfruttare l’occasione per creare qualcosa di nuovo che speriamo segnerà le generazioni future. Questo è solo un assaggio di quello che stiamo preparando.”
Crumble è disponibile in streaming in tutti i digital stores ed in vendita su Beatport.
Ad affiancare l’uscita del singolo è stato realizzato un video ideato e curato
da Lost Weedeo.

Le ultime

“Verso Sud” il nuovo singolo di Puro e Noà, in attesa del loro album

Il singolo "Verso Sud" è l'ultimo estratto dall'album di Puro aka Soultrain e Noá che avrà il titolo di...

Fuori il video di “Mai più”, il nuovo pezzo di Claver Gold con Davide Shorty

"Mai più" è il secondo singolo che anticipa l'album "Questo non è un cane" di Claver Gold. Anche questo...

Intervista a Mistaman: “tecnicismi a parte, voglio fare musica che rimane”

Lo scorso 24 giugno è uscito il nuovo singolo di Mistaman, il rapper affiliato alla Unlimited Struggle che ha...

Il sogno dei Lyricalz adesso è realtà (ma non la loro)

  Non mi accontento e godo, chi si accontenta ha perso Sempre più spesso faccio sogni di successo Per me è un...

Interviste

Intervista a Mistaman: “tecnicismi a parte, voglio fare musica che rimane”

Lo scorso 24 giugno è uscito il nuovo singolo...

Intervista ad “Assalti Frontali”: dopo 30 anni siamo ancora poesia di strada

Intervista a cura di Jules Bonnot “Volevo fare una rivoluzione...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!