Nashley - Ancora in piedi
Nashley - Ancora in piedi

Ancora in Piedi” è il nuovo EP di Nashley, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store, fuori per Ventidiciotto, in licenza esclusiva Believe Digital.

A qualche settimana di distanza da “Mayday“, il singolo prodotto da 2nd Roof che ha anticipato l’EP, Nashley torna con il primo progetto discografico dopo “REAL“, il suo album d’esordio nel 2018. Negli ultimi due anni, il rapper vicentino ha calcato centinaia di palchi, conquistato due dischi d’oro FIMI – con “Cenere” e “Nuovi Jeans“, entrambe con più di 20 milioni di stream -, firmato collaborazioni importanti – tra cui quelle con GiaimeHighsnobMambolosco -, accumulato più di 60.000 iscritti al canale Youtube e altrettanti follower su Tik Tok, piattaforma che conta centinaia di migliaia di video ispirati a “Cenere”; su Spotify gli ascoltatori mensili sono circa 700.000, mentre “Quanto Freddo Fa“, l’ultima uscita prima di “Mayday” e di “Ancora in Piedi”, ha superato abbondantemente gli 8 milioni di stream.

Ancora in Piedi” è quindi l’ulteriore step di un percorso di crescita e maturazione, sia dal punto di vista artistico che da quello dell’esposizione. La scrittura di Nashley si è raffinata, così come la sua capacità di giocare con le melodie, di misurarci con elementi cantati, di combinare una delivery efficace con una penna sincera e onesta. Il nuovo EP è un progetto sentito, scritto a cuore aperto, un lavoro in cui le emozioni la fanno da padrone, senza filtro, senza finzioni, senza melodrammi inutili. Nashley si racconta, racconta ciò che vive tutti i giorni, fa della sincerità la sua arma vincente, senza rinnegare i suoi trascorsi, piuttosto trasformandoli in stimoli per fare meglio. Nonostante le difficoltà, è la musica a permettergli di essere ancora in piedi.

Diverse sono le collaborazioni che lo accompagnano nel progetto: Tony Boy – giovane talento in rampa di lancio -, Kaydy Cain – nel remix di “Cenere”, che si prepara a sbarcare in Spagna -, Random e Giaime – in “Prendere e lasciare“, la vera sorpresa dell’EP. Le strumentali sono firmate da 2nd RoofMovimento e Wairaki.

Non è solo musica, non sono solo accordi, non è solo voce. È come se avessi strappato una parte del cuore per tradurla poi in inchiostro su un foglio bianco. Ringrazio soprattutto me stesso, perché se non ci avessi creduto così tanto, forse a quest’ora non sarei ancora in piedi” – Nashley