Testi CanzoniAL - Deja vu (Testo)

AL – Deja vu (Testo)

-

Ritornello:
Il vuoto dentro te non si colma più, e adesso non sai cosa fare,
l’abbandono l’hai provato anche tu, non ho motivo di restare.
E ora, sei sola, ed ora io non ti penso più,
e ora, sei sola, ed ora sei solo un deja vu.

Il vuoto dentro te non si colma più, e adesso non sai cosa fare,
l’abbandono l’hai provato anche tu, non ho motivo di restare.
E ora, sei sola, ed ora io non ti penso più,
e ora, sei sola, ed ora sei solo un deja vu.

La parola ‘amore’ in quanti l’hanno conosciuta,
quante persone possono dire di averla vissuta.
Quanti sanno cos’è solo per sentito dire,
quanti c’hanno rinunciato e adesso stanno a poltrire.
Con l’amore un tempo ci passavi tutta la vita,
adesso il giorno prima gridano ‘Ti amo’ il giorno dopo la storia è finita,
il tempo di scrivere quella parola di 5 lettere con la matita.
Ma c’è ancora chi crede, che l’amore possa soddisfar la loro sete,
aspettando qualcosa che non arriva,
non aspettare a lasciare che venga da se, e questa l’alternativa.
So anche che predico bene e razzolo male,
perciò quello che ho detto prima non lo ascoltare.
Se vuoi qualcosa non lasciartela scappare,
altrimenti rimpiangerai quello che hai perso e ci starai male.

Ritornello:
Il vuoto dentro te non si colma più, e adesso non sai cosa fare,
l’abbandono l’hai provato anche tu, non ho motivo di restare.
E ora, sei sola, ed ora io non ti penso più,
e ora, sei sola, ed ora sei solo un deja vu.

Un giorno come tutte le mattine, soltanto che questo è
un buongiorno sì ma per finire.
Invertire rotta era il tuo cinismo, corrotta
per te ero denaro ma adesso sei in bancarotta.
Volevi l’intesa, allora cercati una banca
ti credevi santa ma alla fine dei giochi, carta canta.
Ore 11:00 arriva una tua chiamata, non ti rispondo,
la mia vita è come un computer, riavviata!
Prima eravamo uniti tipo stretti da un laccio,
lo stesso che vorrei attorno al tuo collo, cuore di ghiaccio.
Dagli errori che ho fatto imparerò,
dalle ceneri come la fenice risorgerò.
Non mi fido di te, nè di nessuno,
ti lascerai come Pannella a digiuno.
Questo è per te che ti intendi di storia,
saresti stata la regina già ai tempi di Troia.

Ritornello:
Il vuoto dentro te non si colma più, e adesso non sai cosa fare,
l’abbandono l’hai provato anche tu, non ho motivo di restare.
E ora, sei sola, ed ora io non ti penso più,
e ora, sei sola, ed ora sei solo un deja vu.

Il vuoto dentro te non si colma più, e adesso non sai cosa fare,
l’abbandono l’hai provato anche tu, non ho motivo di restare.
E ora, sei sola, ed ora io non ti penso più,
e ora, sei sola, ed ora sei solo un deja vu.

Articolo precedenteAtpc – Solido (Testo)
Articolo successivoAmir – 5 del mattino (Testo)

Le ultime

Fuori il video di “Il tuo Romeo” pezzo estratto dall’album di Puro e Noà (Rockwilderz ent.)

"Guerriero del suono" è l'album pubblicato qualche mese fa da Puro e Noà, entrambi del collettivo londinese Rockwilderz Ent....

Disponibile il vinile dell’album “Splendente” che celebra i 30 anni degli OTR

Forse passato un pò in sordina, l'album "Splendente" è stato pubblicato l'anno scorso per celebrare i 30 anni di...

Il duo partenopeo Voga pubblica il nuovo singolo “Io e te”

Il duo napoletano nato dalla collaborazione tra Enrico Esposito e Lorenzo Biscione noto con il nome "Voga" ha pubblicato...

“10042” il nuovo progetto che dà voce alla realtà di Nichelino

Chi mastica di hip hop italiano da qualche anno avrà familiarità con il nome "Nichelino". E' da questo comune...

Interviste

Intervista a Tusco: uso il freestyle come “stretching” prima di scrivere un pezzo

Il rapper pavese Tusco ha vissuto un 2022 piuttosto...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!

buy windows 11 pro test ediyorum