Testi CanzoniAchille Lauro - Memento (Testo)

Achille Lauro – Memento (Testo)

-

- Advertisement -

t’accorgi qui, t’accorgi qui,
t’accorgi qui, t’accorgi qui,
t’accorgi qui, t’accorgi qui
t’accorgi qui, t’accorgi qui
t’accorgi qui negli anni, t’accorgi che odi gli altri,
accorgersi di quanti pronti a pugnalarti, che è un mondo piccolo
di piccoli bugiardi, qui si more piccoli pensando d’esse grandi!
ripetendo a te sei tu, cercando un pretesto in più
p’essere diverso da se stesso finché se non esiste più!!
mo penso a quanto, a quanto è stato a quanto ho fatto!
a quanto mi sò fatto solo pe non pensarti più!
fosse stato a me, fossi stato in me,
fosse stato, fossi la, non mi fossi ascoltato (non mi fossi ascoltato)
me risveglio ad oggi sò lo stesso ma non sò lo stesso senza te!
ricordi scritti addosso chiamami Memento!
La vita è corta a, poco ha,
poco poco importa ma, poco me ne importa
la, maledico io la strada come maledico sta,
vita ingrata dove vivo pe crepà!

chiamami memento non ricordo di me stesso,
sò cambiato forse in peggio e vivo solo, solo pe crepà!
vita amara, amare chi perdi, pane pe i denti!
sono il Papa de sti stronzi carichi de carichi pendenti!

chiamami memento non ricordo di me stesso,
sò cambiato forse in peggio e vivo solo, solo pe crepà!
vita amara, amare chi perdi, pane pe i denti!
sono il Papa de sti stronzi carichi de carichi pendenti!

Vuoi i miei soldi eh? il mio credo ciò che vedo è!
il mio credo è, mio veleno è! ciò che vedo!
vuoi i miei soldi eh? il mio credo, credo in ciò che è!
in ciò che vedo credo in me ed è tutto quello che volevo!

guarda avanti mentre il tempo guarda indietro, cristo!
guarda gli altri andare e andarmene per primo!
avere tutto e poi morì n’desiderando più
o non avere niente e morì solo per avè de più!
vita ingrata spogliati, scopriti,
ricoprimi, di soldi coprimi!
da squadre mobili, dai lacrimogeni
imparo solo che è da solo che qua cresce te stesso!
stò da quattordici anni solo, sono un pessimo esempio!
penso và! o in una cella,
o gloria o sotto terra, la mia vita di merda
saper accontentarsi vorrei tanto ma!
non riuscì a accettarlo da, essere coscente che il male che ho fatto tornerà!
vivo di un ricordo che probabilmente è un altra te a vendicarmi
su di me, sugli altri è nato un altro me!
vendicarsi, su di me o su un altro,
riscattarsi dei perché, distruggendosi e godendo nel farlo!

chiamami memento non ricordo di me stesso,
sò cambiato forse in peggio e vivo solo, solo pe crepà!
vita amara, amare chi perdi, pane pe i denti!
sono il Papa de sti stronzi carichi de carichi pendenti!

chiamami memento non ricordo di me stesso,
sò cambiato forse in peggio e vivo solo, solo pe crepà!
vita amara, amare chi perdi, pane pe i denti!
sono il Papa de sti stronzi carichi de carichi pendenti!

Vuoi i miei soldi eh? il mio credo ciò che vedo è!
il mio credo è, mio veleno è! ciò che vedo!
vuoi i miei soldi eh? il mio credo, credo in ciò che è!
in ciò che vedo credo in me ed è tutto quello che volevo!

Le ultime

Marracash proclama Fè vincitore della “Google Nest Room Audition”

Il rapper classe 1994 Fè è stato proclamato vincitore della "Google Nest Room Audition", un audizione organizzata da Marracash,...

L’incontro tra The Old Skull e Suarez è una “Mina vagante”

Dopo l'album "Antieroe 3 - The Punisher" il rapper romano Suarez torna a sputare rime crude e lo fa...

Online il nuovo video di Dargen D’Amico “Ubriaco di te”

Venerdì 17 Jake La Furia non è stato l'unico ex Club Dogo a pubblicare qualcosa di nuovo, infatti Dargen...

EasyOne ha pubblicato il suo secondo album da solista “Solo”

Dopo "Stessa pelle", il suo primo album da solista, è arrivato il momento per EasyOne di pubblicare la sua...

Interviste

Intervista a Kento: il rap “politicizzato” è solo una piccola parte della mia ispirazione

Intervista a Kento che, dopo qualche esperienza "parallela" (di...

Intervista a UanmNess: per me il rap deve parlare, esprimere e comunicare

Dopo la pubblicazione del suo ultimo album "Prince Caffè"...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!