Rap ItalianoRecensioniSuarez non le manda a dire nel nuovo album...

Suarez non le manda a dire nel nuovo album “Antieroe 3 – The Punisher”

-

- Advertisement -

E’ uscito ieri il nuovo album del rapper romano Suarez, “Antieroe 3 – The Punisher“, fuori per l’etichetta Time2rap.

In questo album Suarez è una vera e propria furia, incontenibile la sua rabbia che manifesta con rime a dir poco crude, delle vere e proprie raffiche di parole con le quali si scaglia contro tutto ciò che considera sbagliato nell’ambiente dell’hip hop.

La politica delle major, il rap (ed i rapper) mainstream, chi si vende solo per il proprio profitto a scapito della cultura hip hop… c’è ne davvero per tutti, il “Punisher” non perdona e attacca tutto e tutti. Ovviamente non sono attacchi “gratuiti” di chi vuole haterare per partito preso, ma il tutto è sorretto da knowledge e serietà di chi da tanti anni vive l’hip hop e sente quasi il dovere di “difenderlo”, proprio come dice nel pezzo Flyn Taggart: “st’ambiente è invaso da chi non fa parte de st’ambiente, non riesco a fa finta de niente, penso ma non riesco a lascià perde, c’ho il dovere de difendere!!

Sarebbero davvero tantissime le barre da estrapolare da questo album per far capire il vero attaccamento di Suarez all’hip hop e la sua indisponenza nei confronti di coloro che a suo parere lo stanno rovinando, o peggio ancora sfruttando per il proprio tornaconto. Anche nel video delle title-track, The Punisher, uscito in contemporanea con l’album, si scherza inscenando un rapimento in cui un malcapitato viene costretto ad ascoltare la musica di Moreno fino a quando gli sanguinano le orecchie!

Nel pezzo poi Suarez non le manda proprio a dire: “Li prendo tutti in ostaggio, scrausi come GionnyScandal, Fedez, Moreno e simili… da linciaggio! Se voi campate per il personaggio è perchè sta generazione sceglie i beniamini in base al tatuaggio!

Se anche voi come Suarez non amate le politiche instaurate dalle major che gestiscono il rap mainstream, allora ascoltare questo album sarà una vera e propria liberazione. I featuring sono tanti e di prestigio, tra gli altri nominiamo Danno, Il Turco, Metal Carter… tutti ovviamente a perorare la causa di Suarez.

Da non dimenticare infine che il rapper romano ha davvero fatto un lavoro encomiabile in quanto tutte le produzioni sono curate da lui stesso, idem per l’artwork e addirittura un fumetto inedito a colori contenuto nella versione cd, sempre scritto e disegnato da lui!

Spero di aver reso un minimo l’idea, pechè in realtà nell’album c’è molto di più. Andate ad ascoltarlo.

Avatar
Andrea Bastia
Appassionato di cultura hip hop da ormai troppi anni e writer fallito, dopo qualche esperienza in proprio sul web approda definitivamente su Hano. Si occupa della rubrica dedicata agli artisti emergenti e a quella sui Graffiti.

Le ultime

Fabri Fibra: è online il video del nuovo singolo “Stelle” con Maurizio Carucci

Dopo l'annuncio del nuovo singolo "Stelle" con Maurizio Carucci ecco che arriva anche il video ufficiale. Anche questo video, come...

“Rapciclopedia. La mia storia”. La biografia di Tormento

Finalmente disponibile "Rapciclopedia. La mia storia", la biografia di Tormento scritta con Matteo Politanò disponibile in versione fisica con copertina...

Murubutu, ecco il nuovo singolo “Daimon”

Dopo l'uscita dell'album "Storie d'amore con pioggia e altri racconti di rovesci e temporali", MURUBUTU torna con un nuovo...

Marracash proclama Fè vincitore della “Google Nest Room Audition”

Il rapper classe 1994 Fè è stato proclamato vincitore della "Google Nest Room Audition", un audizione organizzata da Marracash,...

Interviste

Intervista a Kento: il rap “politicizzato” è solo una piccola parte della mia ispirazione

Intervista a Kento che, dopo qualche esperienza "parallela" (di...

Intervista a UanmNess: per me il rap deve parlare, esprimere e comunicare

Dopo la pubblicazione del suo ultimo album "Prince Caffè"...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!