Testi CanzoniMurubutu - Ode alla pioggia (Intro) (Testo) feat. Dj...

Murubutu – Ode alla pioggia (Intro) (Testo) feat. Dj Caster

-

Leggi il Testo Ode alla pioggia (intro) Murubutu. “Ode alla pioggia (intro)” è una canzone di Murubutu feat. Dj Caster estratta dall’album “Storie di amore con pioggia e altri racconti di rovesci e temporali“.

Testo Ode alla pioggia (intro) Murubutu

(voce: Murubutu. Prod: James Logan. Scratch: Dj Caster)

Ma tu pioggia che cadi e canti, ti alzi nell’aria, danzi il tuo pentagramma sotto il cielo del secolo
Sento un coro dall’alto intanto e il cuore si incanta e infiamma: il canto dell’acqua sotto un cielo del Tiepolo
Rit: Rimbomba bam bam, nell’etere, l’etere, l’etere…eh…la sua sinfonia, sinfonia…
la pioggia gia gia…….che scende de de de…hey… ha una sua melodia
quest’onda da da di gemme me me me….eh…. crea una sua armonia, sua armonia
ritorna na na e risplende de de….hey …e poi ti porta via
Ma tu pioggia che scendi, sciogli un po’ di ricordi mentre grondi fra i rombi di tuono giù a terra
Prima stavi fra i nembi, ferma sopra altri mondi, fra le nubi coi volti di uomo: Mantegna
Quando inizia fissa e fitta, dritta od obliqua, picchi i tasti sopra all’erba e lasci l’aria trafitta
Baci l’anima afflitta e in più la permei e la ritma, qui nel rito della terra più eterna che in Whitman
Il mondo che brilla di mille pupille divise da righe di linee invisibili
Ogni goccia che stilla là fra le tue ciglia dipinge le vie delle vite possibili
Questi ricordi caduti fra noi noi, insieme alla pioggia di Joyce Joyce
Punteggian con stile il tuo libro di terra che scrive e cancella gli stessi capitoli
…e tu pioggia sugli occhi che mi gonfi i ricordi e il tuo era così enorme che colava sui fogli
sopra il senso dei giorni, io sospeso fra i mondi “sai pioveva così forte l’acqua entrava nei sogni”
Copri d’argento quest’alba sul vicolo, scuoti il silenzio nell’aria Quasimodo
porti nei gorghi ricolmi di foglie memorie e ricordi in un flusso continuo
ma sti venti qui ti amano, di di dilagano, nei cieli che richiamano i destrieri di Nabokov…
e tu pioggia sorpresa stai nell’aria sospesa, miri e scruti il riflesso della luce che emerge
appese dentro a una schiera, mille nubi in attesa, come il cielo del Correggio mentre assume la Vergine
Rit: Rimbomba bam bam, nell’etere, l’etere, l’etere…eh…la sua sinfonia, sinfonia…
la pioggia gia gia…….che scende de de de…hey… ha una sua melodia
quest’onda da da di gemme me me me….eh…. crea una sua armonia, sua armonia
ritorna na na e risplende de de….hey…e poi ti porta via
Mille lampi bufera, mille dardi in faretra, vivo sotto a un cielo mare fra le strade di Fisher
Tu mi guardi sotto sera, tu mi baci tutto trema e quando smette il temporale la tua bocca svanisce sparisce

Testo Ode alla pioggia (intro) Murubutu

Le ultime

Ape e Ill Papi ancora insieme per “Ultimo miglio”, in vista del nuovo album

Se parliamo di Ape e Ill Papi parliamo di una coppia collaudata, anzi collaudatissima. Già autori insieme di diversi...

“Metronomo” è il nuovo pezzo di Jangy Leeon con Jack The Smoker e Dani Faiv

Dopo "Sour Cream" e "Zaffiro" Jangy Leeon pubblica il terzo estratto dal suo nuovo album in uscita il 28...

Intervista a Jap & Paggio: il loro ritorno è “Old but Gold”

"Old but Gold" è l'espressione che usiamo quando parliamo di qualcosa di vecchio che però ha mantenuto intatto il...

“B.F.A.M – Brother From Another Mother”, il nuovo joint-album di JayJhona e ZZ

"B.F.A.M - Brother From Another Mother" è il secondo joint-album del duo bolognese JayJhona e ZZ, arrivato dopo svariati...

Interviste

Intervista a Jap & Paggio: il loro ritorno è “Old but Gold”

"Old but Gold" è l'espressione che usiamo quando parliamo...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!