“Serra Urbana” è il titolo della nuova pubblicazione che racchiude i più importanti lavori di Fabio Petani, artista torinese del quale abbiamo lungamente parlato nell’intervista che potete leggere a questo link.

Negli ultimi anni Fabio Petani ha aumentato in modo esponenziale la sua produzione, dipingendo le sue opere in importanti festival di street art in giro per il mondo, evolvendo sempre di più il suo stile e allo stesso tempo rendendolo personale e ormai inconfondibile.

Questo libro di 72 pagine testimonia il suo lavoro con fotografie e testi, ma per saperne di più ho chiesto direttamente a Fabio di dirci qualcosa a riguardo.

– Ciao Fabio, parlaci meglio di “Serra Urbana”, a partire dal titolo, come è nato questo progetto e perchè.

Il Libro prende il nome da quello che è il mio tipo di percorso. “Serra Urbana” perchè i miei interventi si innestato in contesti urbani portando una piccola boccata d’aria che crea una sorta di serra all’interno della città.

Il libro raccoglie, in 72 pagine, le foto di alcuni tra i piu significativi lavori degli ultimi due anni. Ci sono opere realizzate in luoghi abbandonati e grossi interventi pubblici. Diversi curatori, organizzatori ed esperti poi hanno partecipato realizzando dei testi che raccontanto il mio lavoro secondo il loro punto di vista in modo da offrire al lettore una visione più oggettiva del mio lavoro.

Il libro nasce come volontà di approfondire ciò che faccio. I miei interventi urbani non sono mai firmati perchè preferisco, oltre a dare primario valore all’opera e non al nome, che la gente si interroghi sul perchè della scelta di una determinata pianta ed elemento chimico. Il fatto di non leggere una firma è anche una scelta per spronarmi a ricercare uno stile riconducibile a me in modo da rafforzarne il carattere.

– Se dovessi fare un bilancio della tua attività di questi ultimi due anni, qual’è il lavoro (o i lavori) che ti ha dato più soddisfazione, e perchè?

I lavori più significativi per me sono stati sicuramente l’intervento a Napoli di inizio anno e quello in Norvegia dell’estate. Sono state due situazioni opposte per modalità, luoghi e persone ma entrambe son state molto utili se non fondamentali per il mio percorso. Ogni muro non solo è un tassello aggiunto ma è un punto di partenza per lo studio e l’approccio ai prossimi lavori.

– Infine dicci dove possiamo trovare “Serra Urbana”

Serra Urbana si può acquistare scrivendo a me sulle pagine fb e ig oppure alla mail [email protected] Si può trovare in alcune librerie di Torino e provincia

L’opera realizzata da Fabio Petani al “Parco dei Murales” nel quartiere Ponticelli a Napoli
L’imponente lavoro realizzato in Norvegia: 2200 m2 di dimensione, 36 mt di altezza e 8 giorni per la realizzazione.
Un altro particolare dell’opera realizzata questa estate in Norvegia.
Seguici su INSTAGRAM - FACEBOOK