Testi CanzoniErnia feat. Fabri Fibra e Bresh - Parafulmini (testo)

Ernia feat. Fabri Fibra e Bresh – Parafulmini (testo)

-

Parafulmini” è il nuovo singolo di Ernia con due ospiti d’eccezione: Fabri Fibra e Bresh.
Dopo i successi dei singoli “Bella fregatura” e “Il mio nome” anche Ernia si candida quindi come protagonista dell’estate 2023 con questo nuovissimo pezzo.

Leggi il testo di Parafulmini di Ernia con Fabri Fibra e Bresh

Sui social correvate sopra ad una benz
Sembrava Di Martino mentre tu Belen
Era tutto finto, su, vabbè
In foto anche i tralicci sulla Tour Eiffel

Ti riprendi appena atterri
Di momenti vuoi riempirci il feed
Ye ye
Giù la maschera Jim Carrey
Siete spenti lo vediamo da qui

Ti nascondi come mai
Dietro un mucchio di cose che mostri e non hai
Cosa non faresti per i like
Sai che ti annoierai però ci vai a Dubai

Oh, sai che sarebbe bellissimo
Se senza dirlo partissimo
E mi mostrassi di te quello che in rete non c’è

E non ti puoi nascondere dietro gli occhiali
Da sole
Tanto le persone sono tutte uguali
Da sole
Tutti i tuoi silenzi in una sola frase
Come parafulmini sopra le case
Che disperazione
Sarebbe stato bellissimo
E tutte le canzoni le ho scoperte a caso
Da sole
E non sai quella notte quanto ti ho cercato
Amore
Poi le tue promesse le ho dimenticate
Scusa se ti ho detto un mare di cazzate
Che liberazione
Avevo voglia di dirtelo

Ah
Tu volevi toccare le stelle
Con un tipo complicato e ribelle
Io mi sono fatto avanti ma niente
Dicevi “Che faccia da perdente”
Questo vino è forte, che botta
Il locale è pieno che scoppia
Fuori c’è la coda, che bomba
È il mio disco che sfonda
E l’albergo è perfetto
Anche il centro massaggi
E tu adesso mi mandi messaggi
Tu guarda
Ora che ce l’ho fatta
“Ne ero certa” mi dice, bugiarda
È passata la nostra occasione
Però grazie per l’ispirazione
Che dalla nostra storia ci è uscita la strofa per sta canzone

E non ti puoi nascondere dietro gli occhiali
Da sole
Tanto le persone sono tutte uguali
Da sole
Tutti i tuoi silenzi in una sola frase
Come parafulmini sopra le case
Che disperazione
Sarebbe stato bellissimo
E tutte le canzoni le ho scoperte a caso
Da sole
E non sai quella notte quanto ti ho cercato
Amore
Poi le tue promesse le ho dimenticate
Scusa se ti ho detto un mare di cazzate
Che liberazione
Avevo voglia di dirtelo

Oggi non so che mi succede maa
Avevo voglia di dirtelo aa
E parlo ancora come fossi quaa
Avevo voglia di dirtelo aa

E non ti puoi nascondere dietro gli occhiali
Da sole
Tanto le persone sono tutte uguali
Da sole
Tutti i tuoi silenzi in una sola frase
Come parafulmini sopra le case
Che disperazione
Sarebbe stato bellissimo
E tutte le canzoni le ho scoperte a caso
Da sole
E non sai quella notte quanto ti ho cercato
Amore
Poi le tue promesse le ho dimenticate
Scusa se ti ho detto un mare di cazzate
Che liberazione
Avevo voglia di dirtelo

 

Andrea Bastia
Andrea Bastia
Appassionato di cultura hip hop da ormai troppi anni e writer fallito, dopo qualche esperienza in proprio sul web approda definitivamente su Hano. Si occupa della rubrica dedicata agli artisti emergenti e a quella sui Graffiti.

Le ultime

Ape e Ill Papi ancora insieme per “Ultimo miglio”, in vista del nuovo album

Se parliamo di Ape e Ill Papi parliamo di una coppia collaudata, anzi collaudatissima. Già autori insieme di diversi...

“Metronomo” è il nuovo pezzo di Jangy Leeon con Jack The Smoker e Dani Faiv

Dopo "Sour Cream" e "Zaffiro" Jangy Leeon pubblica il terzo estratto dal suo nuovo album in uscita il 28...

Intervista a Jap & Paggio: il loro ritorno è “Old but Gold”

"Old but Gold" è l'espressione che usiamo quando parliamo di qualcosa di vecchio che però ha mantenuto intatto il...

“B.F.A.M – Brother From Another Mother”, il nuovo joint-album di JayJhona e ZZ

"B.F.A.M - Brother From Another Mother" è il secondo joint-album del duo bolognese JayJhona e ZZ, arrivato dopo svariati...

Interviste

Intervista a Jap & Paggio: il loro ritorno è “Old but Gold”

"Old but Gold" è l'espressione che usiamo quando parliamo...

Questo, potrebbeInteressarti!
Selezionati per te!