Leggi il Testo Isola Blue Virus. “Isola” è una canzone di Blue Virus estratta dall’album “Fosse Per Lei (Deluxe Edition)“. Leggi anche la nostra intervista a Blue Virus. Isola Lyrics

Testo Isola Blue Virus

Dirti quanto faccia freddo
A mio avviso è una follia
Grazie al cazzo, è pieno inverno
Lo dice anche la farmacia
A -2 sopra lo schermo
Stalattiti ed allergia
Faccio tanto e poi mi pento
Sparirei nella foschia
Che a dirla tutta quella felpa è mia
Ma a te sta meglio quindi puoi tenerla
Vorrei fermarti per mandarti via
Ho un futuro inutile che non mi aspetta
Tu mi vai di traverso
Bevo un bicchiere di ghiaccio e difetti
Non ho memoria e ti penso
Dai, dimmi quanto hai pagato i biglietti
Che poi ti raggiungo ma soltanto con la mente
Sai che le partenze mi angosceranno per sempre
È come essere liberi con le manette
Ti ho detto di restare ma niente

Posso essere ciò che non c’è
Come l’isola che ti piaceva da bebé
Però non so volare
Ma so sorvolare sopra tutte le certezze
Fino a farti dubitare di me
Ma questo vuoto assurdo che cos’è?
Baby, grazie, di niente, figurati, di che
Non ti so ringraziare, dai non ti incazzare
Che l’Islanda non è poi così lontana
Mi puoi dire com’è?

Io sono pazzo di te
Perché non ti agiti?
Non resta un cazzo di me
Tranne le peggiori immagini
Le mani al collo e la paura dei segni
Le spiegazioni fatte a vuoto con te che ti rassegni
Non lavi la mia coscienza, ma sistemi e rassetti
Mentre io scrivo: “Ti odio” in giro con i rossetti
Il rumore del silenzio si è interrotto
Con il cuore che batte anche se non molto
Darti torto è solo la prerogativa
Per espellere il veleno che ho nel corpo
Ogni quartiere ha il suo ritrovo
Ci vedo insieme se non mi muovo
Ma da disadattato quale sono
Se tu mi lasciassi a quel binario riderei da solo
Siamo fuori moda come le cartoline
Ma dentro questa storia uno dei due si uccide
Se tu sparisci poi dopo voglio sparire
Puntare una meta a caso non guardando le cartine

Posso essere ciò che non c’è
Come l’isola che ti piaceva da bebé
Però non so volare
Ma so sorvolare sopra tutte le certezze
Fino a farti dubitare di me
Ma questo vuoto assurdo che cos’è?
Baby, grazie, di niente, figurati, di che
Non ti so ringraziare, dai non ti incazzare
Che l’Islanda non è poi così lontana
Mi puoi dire com’è?

Blue Virus
Blue Virus

Testo Isola Blue Virus