Leggi il Testo Nada Luche. “Nada” è una canzone di Luche estratta dall’album “Potere” (2018) fuori per Roccia Music/Universal Music Italia. Nada Lyrics

Testo Nada Luche

Faccio l’amore in una villa sul mare
Faccio l’amore in una villa sul mare
Torna da lui e non glielo raccontare
Non dirgli nada
Non dirmi nada
Non dirmi nada
Non dirmi nada
Tu non puoi dirmi nada

Voglio il successo anch’io
Dito medio a un addio
Voglio macchine e lusso
Paragonarmi a Dio
Minacciarti con gli occhi
Rovinarti l’umore
Rubarti della fama
Ma lasciarti l’odore
200 in autostrada
Bevo tutto in un sorso
Lancio soldi per aria
Non ho neanche un rimorso
Io che vendevo bugie
Per compare un sogno
Ho aspettato fin troppo
Voglio tutto mo’ tutto

Faccio l’amore in una villa sul mare
Faccio l’amore in una villa sul mare
Torna da lui e non glielo raccontare
Non dirgli nada
Non dirmi nada
(non dire niente di me)
Non dirmi nada
(non sai niente di me)
Non dirmi nada
(non dire niente di me)
Tu non puoi dirmi nada
(non sai niente di me)

Ricordo le loro facce
Ricordo le loro voci
Ricordo i loro sorrisi
Con gli occhi lucidi e dolci
Ricordo mille promesse
Non venderti mai un amico
Ricordo strisce di coca
E l’ansia sopra il mio viso
Se ripenso a quelle strade
Vorrei ricamminarle
Ma non sarai mai lo stesso
E non sai quanto fa male
Gli abbracci sotto la pioggia
Quel taglio molto profondo
Le corse lungo la spiaggia
Fino alla fine del mondo

Faccio l’amore in una villa sul mare
Faccio l’amore in una villa sul mare
Torna da lui e non glielo raccontare
Non dirgli nada
Non dirmi nada
(non dire niente di me)
Non dirmi nada
(non sai niente di me)
Non dirmi nada
(non dire niente di me)
Tu non puoi dirmi nada
(non sai niente di me)

Non dire niente di me
Non sai niente di me
Non dire niente di me
Non sai niente di me

Ho il vento negli occhi e una lacrima vola
Ho lasciato l’innocenza nelle mie lenzuola
Non toccare la maglietta perché è alta moda
Lei vuole un po’ di coca per restare soda
Quando scopi negli alberghi e non chiudi la porta
Poi mi infanga sui blog ma non me ne importa
La richiamo e rifacciamo tutto un’altra volta
Ed è ancora più forte della volta scorsa
Puoi toccarla solo se le fai la mano morta
Ogni bottiglia una candela come una torta
La mia città in fiamme come una torcia
L’unico napoletano che farà la storia
Sto arrivando, sto arrivando, dammi un quarto d’ora
La volante mi ha fermato già da mezz’ora
Mi hanno chiesto i documenti e se ho la droga
Oddio oddio ha preso la pistola

Luchè - Potere (Album)
Luchè – Potere (Album)

Testo Nada Luche