Leggi il Testo L’alba Luca Carboni. “L’alba” è una canzone di Luca Carboni estratta dall’album “Sputnik” (2018). L’alba Lyrics

Testo L’alba Luca Carboni

Tu abbracciali i nostri figli
che partono per il mondo
devono andare via
vanno a sentire la vita
fino in fondo

tu non piangere
guarda che magica è una scintilla nel vento
gli stessi anni gli stessi giorni però
in un altro tempo, nel vento
e vanno su e tornano giù con la testa, con la testa
e vanno giù e tornano su è una festa, una festa
chi se ne frega se poi non gli presto più la mia di testa
chi lo sa se la vita dura poi li riempie di botte
vanno a farsi bene a farsi male a Milano a New York
a fare un figlio, proprio stanotte
e vanno su e tornano giù tra le password e i segreti
e vanno giù e tornano su, impigliati nelle reti
cerco un posto nel parcheggio kiss & fly dell’aeroporto
l’aereo non è più così di carta a quadretti
nel cielo di una stanza
che atterra sopra il letto
o finisce in un cassetto
è vero e va lontano
tu non hai più paura ormai
e lasci la mia mano
e voli su poi scendi giù, dalle stelle sopra il mondo
e scendi giù poi sali su, è la tua alba il mio tramonto

Luca Carboni - Sputnik (Album)
Luca Carboni – Sputnik (Album)

Testo L’alba Luca Carboni