Leggi il Testo  Stessa moneta Gast. “Stessa moneta” è una canzone di Gast estratta da “Cime Viola Mixtape” (2018). Stessa moneta Lyrics

Testo Stessa moneta Gast

Morire per questo è vita, certi vivono da morti
1, 2, 3 prova brotha, fuma al bagno delle donne
Ho la ginga come Pelè perché la Sicilia ha 3 gambe
Un cow che abbiamo sete, piangere è più interessante
Prego solo solo il mio dono, questo non è fumo e gianduia
Tom chiede a Jerry come fare fortuna
La trappola si maschera e ti lascia la schiuma
Grammati sottovuoto, sotto il vuoto non guardo
Salam aleikum my man Panza Sancho
Fango bianco, su Depha Beat siamo velluto lino, alcantara o altro
Carta canta il calvario è fatto
[Ritornello: Gast]
Quando divido la fetta, paga la stessa moneta
Porta una svolta concreta, l’unico momento in cui ti do retta (Sìsìsìsi)
O come fare fortuna…
Non siamo uguali come Giove e Saturno (Sìsìsìsi)
O come fare fortuna…
‘Sta merda muore mentre sta nascendo

Via dai piedi piatti, ci vedi fatti
Muovo i piedi a scatti, stringo veri patti
Cado in piedi infatti, coi piedi intattati
Surfo l’onda sui medi, ho rimedi esatti
Cinque blunt, tre stronzi e quattro mura
Ai polsi due bracciali, stronzi, ho un sogno ancora
Imporsi solo un’ora, morsi nella storia
In corsia di sorpasso, in corsia di reparto il messia
Teste vuote le converto al concerto
Certo morto mille non cento
Conto cento a cento
‘sta merda muore mentre sta nascendo
Infatutato da droghe illegali
Patti di sangue dall’India ai Balcani
Creare nuovi mercati mentali
Quintali griffati, cani digitali
[Ritornello: Gast]
Quando divido la fetta, paga la stessa moneta
Porta una svolta concreta, l’unico momento in cui ti do retta (Sìsìsìsi)
O come fare fortuna…
Non siamo uguali come Giove e Saturno (Sìsìsìsi)
O come fare fortuna…
‘Sta merda muore mentre sta nascendo

Non ho problemi stupidi e tu pensi che sia stupido perché ho problemi (sìsìsìsì)
Comportamenti stupidi nascondo pensieri lucidi, gli unici che contano davvero
Per questo adesso dubiti anche se sono sincero
Come faccio io, come ho fatto sempre, come ho fatto a farmi furbo
Sto aspettando ancora questo cielo torni azzurro
Non siamo uguali come Giove e Saturno
E attorno sicurezze come foglie in autunno
Voci grosse vogliono imporsi sul prossimo finché possono indurlo
Perdere
Prima, ciò che ci attira è un lieve sussurro
Prendere
Dicono il tempo è denaro e il tempo vola
Ho visto svolazzare più di un biglietto viola
Ed ho puntato troppe fiches in una mano sola
Se a trattenere o rendere resta l’amaro in gola, quindi…

Quando divido la fetta, paga la stessa moneta
Porta una svolta concreta, l’unico momento in cui ti do retta (Sìsìsìsi)
O come fare fortuna…
Non siamo uguali come Giove e Saturno (Sìsìsìsi)
O come fare fortuna…
‘Sta merda muore mentre sta nascendo

Testo Stessa moneta Gast