Leggi il Testo Morte a credito Gast. “Morte a credito” è una canzone di Gast estratta da “Cime Viola Mixtape” (2018). Morte a credito Lyrics

Testo Morte a credito Gast

Nemmeno mi ci impegno dormo su assi di legno
Ho 7 zeri sotto il culo staccami sto assegno
Forse se fossi astemio e non fumassi il premio
Farei l’industria di me stesso come gue pequeno
Ma faccio i soldi in fretta e li rinvesto prima
Tu hai fatto la gavetta io ho fatto la primina
Nessuno che mi aspetta se non torno di mattina
Questa vita me la fumo a tavoletta marocchina
E quando scatta il verde stringo la madonnina
Io sto 3 passi avanti se guardi che ho fatto prima
Denim giapponese su sto corpo tu sei fatto in cina
Pacco-cima-passaporto porto la mia medicina
Vi cicco addosso e bevo rosè mentre accelero
Lavoro da due ore e ce ne andiamo dritti in messico
Tu non distingui uno zircone da un diamante autentico
E se sto corpo è in prestito voglio una morte a credito

Spizza!
Ho varie affari e transazioni aperte
Scrivo sta merda con due bionde a coscie aperte sotto le coperte
Fanculo i social resto punk
Se con ste suole ci calpesto skunk con la tua faccia faccio il pesto star
Non fare l’escobar tu dammi i soldi e ti ribecco al bar
Preciso e puntuale ringo star
Tu vuoi la batteria dammi la parte mia
Sto ancora in strada in prima linea con la fanteria
Reiteri il reato quando senti me
Sono rescuscitato verso i 33
Ho pezzi sparsi sul parquet tuona forte
Nuvole nere su sto pianoforte
La mia vita non la reggi non capisci
Eliminiamo indizi costanti come i vizi tra gli indici ho la sintesi
Vesto bugatti e tiffany
Se trova il tempo dissami
Fai quattro quattro spiccioli

Testo Morte a credito Gast