Leggi il Testo Sbandati Pt. 2 Nader Shah & Ill Rave. “Sbandati Pt. 2” è una canzone di Nader Shah & Ill Rave featuring Tedua estratta dall’album “Sogni Di Strada” (2018). Sbandati Pt. 2 Lyrics

Testo Sbandati Pt. 2 Nader Shah & Ill Rave

Ehi, ehi, yeh
Noo (Nader, Nader)
(Sogni di strada)
Sogni di strada

Con tutto il tempo che ho perso
Mi servirebbe adesso
Dammi quello che aspetto
Sogni di strada è un appello
Non comprai io un coltello
Non stimavo un modello
Quali soldi? Qua in strada cerco pace al cervello
Sogni di strada
Rifletti quando colpire (pensaci)
Un sogno di strada
O si realizza o ti uccide (eh si)
Con tutti i soldi che ho perso
Con tutti i soldi che ho perso (ehi, ehi)

Per tutte le volte che ho detto “ti prego, arriva”
Ho cambiato le donne, non ne rimpiango una prima
Per mia madre mi vorrebbe ancora il suo principino
Per le strade che lo aspetta, non lo sanno il motivo
Per Ahmed, per ogni stupida psicologa del Sert
Per gli psichiatri quando fanno bere
Per chi fa soldi aspetterà la neve

Con tutto il tempo che ho perso
Mi servirebbe adesso
Dammi quello che aspetto
Sogni di strada è un appello
Non comprai io un coltello
Non stimavo un modello
Quali soldi? Qua in strada cerco pace al cervello

Con tutti i soldi che ho perso
Mi servirebbero adesso
Dammi quello che aspetto
Sogni di strada è un appello
Non comprai io un coltello
Non stimavo un modello
Quali soldi? Qua in strada cerco pace al cervello (ma quali soldi)
Sogni di strada
Rifletti quando colpire (pensaci)
Un sogno di strada
O ti realizza o ti uccide (eh si)
Con tutti i soldi che ho perso
Con tutti i soldi che ho perso (ehi)

Con tutti i soldi che ho perso
Mi servirebbero adesso
Se fosse stato diverso
Non sarei quello di adesso
Guardare le cose in altri modi ti cambia la vita
Per ogni volta che ho detto “è finita”
Per chi la vita gli scivola tra le dita
Chi come me non si ferma a guardare la partita
Quando mi passa la voglia e me la fai tornare
Sembra tutto un flashback, in mille sopra quelle scale
La sintesi o una palma affianca ad una popolare
E tu assimili soltanto il peggio che ho da dare
Pure se si è simili ci si può non trovare
Se poi mi forzi o mi limiti, taglio per vie sbagliate
Sto al gioco del non capirsi e poi non perdonare
Se finisco spargi le mie ceneri in mare

Fuori fa freddo
Ho ancora addosso i segni di quella volta in cui litigammo, sogni di strada
Perché non ho studiato quando cambiavo le case con le famiglie
Poi mi son fatto quella col patto di sangue
Fre’ ti ci parto, da sano non creder sia l’alcool a parlare
I miei indagatti coi grammi in fila di sei col resto di due, non sono gli Aristogatti
Mi immagino all’Ariston, Jimi Hendrix suonare per quattro gatti
Yeeeh, quel che ho perso non ha prezzo
Il rispetto è il rispetto che mi porti adesso dentro [?] come alternerò
‘Sti sbalzi, ‘sti sbatti, mi chiami e mi calmi, non cambiarmi i patti, yoooh
Ho fatto quel che volevo senza aver a casa un genitore severo
Adesso in ogni dove se suono
I ragazzi della piazza fanno razzie da pirata, dandosi alla pazza gioia in una torrida serata
Pam pam pam
Qualche bastardo viscido nel vicolo vuol fare brutto al mio clich
Pam pam pam
Come cazzo ti permetti?
Nader Shah, Tedua

Nader Shah & Ill Rave - Sogni di strada (Album)
Nader Shah & Ill Rave – Sogni di strada (Album)

Testo Sbandati Pt. 2 Nader Shah & Ill Rave